Gara di “Corti” a Teatro

In sette giorni il teatro dell'Angelo ha presentato venti spettacoli nella rassegna I corti teatrali; un festival del nuovo teatro indipendente, giovane, ventennale formula format collaudato e riproposto per l'occasione da Max Caprara. Ogni sera, da lunedì a domenica 26 si alternano dai due ai...

Il Plauto in fibrillazione di Vincenzo Zingaro

Continua la vocazione classicista di Vincenzo Zingaro al Teatro Arcobaleno (in scena fino al 26 aprile con I Menecmi di Plauto), con l'utilizzo della maschera intera che rinforza la parodia mitologica del rapporto e ribaltamento servo/padrone nella commedia plautina. L'intrigo farsesco è la classica coppia...

Castellucci, l’iconoclasta laureato

Accademia avanguardista. Da qualche giorno Romeo Castellucci è dottore in Discipline della Musica e del Teatro, l’alloro gli è cascato sul capo tramite l’“Alma Mater” di Bologna. L’iconoclasta, l’avanguardista, il fondatore (insieme alla sorella Claudia e alla moglie Chiara Guidi, una genia di speleologi...

Prendo in prestito Gianluca Ramazzotti

Avevo lasciato Gianluca Ramazzotti su un Boeing Boeing con Gianluca Guidi, quando la scorsa stagione facevo la hostess su un volo della mia fantasia diretto a Parigi. Ora lo ritrovo in banca. E’ venuto a chiedere un prestito a Antonio Catania. La crisi di...

Fantasmi che danzano in un Doppio sogno

Più il tempo passa e più Giancarlo Marinelli si conferma uno dei ragisti-drammaturghi più sensibili e interessanti della sua generazione. Questo accade in Doppio Sogno di Arthur Schnitzler di per sé un racconto tutt’altro che fantastico, come è stato più volte erroneamente giudicato. Perché non...

Addio a Bice Minori, piccola grande donna delle scene

Alla veneranda età di 92 anni si è spenta Bice Minori. Il suo nome è strettamente legato al teatro. Proprietaria della Sartoria Bi. Mi nel quartiere romano Prati, Bice è stata prima di tutto la sarta personale di Eduardo De Filippo, poi nel suo...

Divine parole, l’anti-vangelo è in scena

Viene finalmente rappresentato in Italia in un allestimento rigoroso e poetico uno dei capolavori drammatici del ventesimo secolo. Ossia quelle Divinas palabras del poeta iberico Ramon del Valle-Inclan che costruì in una superba epopea linguistica, a metà strada tra la parlata galiziana della sua terra...

Battiston e Sidoti raccontano una generazione al bar

Più che teatro è teatro canzone. In Genteinattesa – Il precario e il professore, in tournée in questi mesi e andato in scena al Teatro Duse di Bologna poche sere fa, scritto e interpretato da Giuseppe Battiston e Piero Sidoti, con le musiche originali...

Nel tempio di Elefantina, il fato è femmina

La Quaresima sarebbe il periodo migliore per fare esperimenti, e per di più artistici. Almeno secondo la Fondazione Alda Fendi che dal 30 marzo al 2 aprile, ore 21.30, nei 25mila mq di superficie che formano l’area degli Stabilimenti De Paolis a Roma in...

Per Rilke Dio è un uccellino

Ranier Maria Rilke da gracile e timido sognatore, zimbello dei compagni e degli istruttori, costretto a vestirsi da donna da una madre oppressiva, diventerà poi alla fine dell'Ottocento un grande poeta. Tutta l'opera di Rilke si può dire, è costellata di riferimenti alla religione....

Polvere Mundi, la disabilità è poesia

Come guardare il mondo attraverso una prospettiva davvero inattesa. Il primo aprile al Teatro Carignano di Torino andrà in scena  Polvere mundi – Il viaggio, una piece che fa parte del progetto più ampio, Polvere, condotto con gli ospiti della Casa della Divina Provvidenza...

“Dolce e Gabbana? Il loro è un parere stimabile”

SABRINA FERILLI. Nel film in uscita ("io e lei" regia di Maria Sole Tognazzi ) vive una storia omo con Margherita Buy. Ma difende il diritto di Dolce e Gabbana di criticare la paternità omosessuale

I mattatori in erba di Tommaso Le Pera

Un libro fotografico di Tommaso Le Pera raccoglie le foto dei saggi finali di grandi attori alla Silvio D'amico. Da Remo Girone a Luca Zingaretti

L’omaggio a Monica Vitti: i mille volti della grande attrice

La sua mancanza la si avverte ancora, e fa male pensare a lei sofferente e silente. Abituati come siamo, da decenni ormai, a vederla grintosa, caparbia, sensibile e forte, è difficile capacitarsene. Lei è una delle grandi donne del cinema italiano, una di...

Il Dürrenmatt uno e trino di Sciaccaluga

Dal 1949 fino alle revisioni, agli accomodamenti o piacevoli ripensamenti disinvoltamente gettati con astioso humour ai limiti della spregiudicatezza del 1972, il grande Friedrich Dürrenmatt condusse una battaglia senza esclusione di colpi  sul suo testo-cardine Il matrimonio del signor Mississippi. Una piece che al tempo stesso è un capolavoro...

Se il pane diventa protagonista di una performance

Gualtiero Scola e Viola Vento, portano in scena un testo di Eleonora Marino sull'alimento, simbolo identitario, storico, mitologico, mistico