Alex Caminiti, “Action Pop” a Milano

Messinese, poco più che quarantenne, con al suo attivo numerose mostre in musei e fondazioni in tutto il mondo, dalla Cina all’America Latina fino all’Australia, Alex Caminiti è un artista a tutto tondo, difficile da racchiudere sotto un’unica etichetta. Dotato di una forte consapevolezza tecnico-pittorica...

A Mondadori StArt Ciro Palumbo con “Mito Pop”

A Mondadori StArt Ciro Palumbo con Mito Pop
Tra Metafisica e Surrealismo si è sempre risolta la dicotomia estetica di Ciro Palumbo, che è un solido pittore della tradizione la cui tecnica e il cui virtuosismo risplendono manifesti in tele di algida compostezza formale e al contempo di raffinato lirismo. La sospensione del soggetto,...

Silvio Porzionato espone la mostra “Close (pop) up”

Silvio Porzionato espone la mostra Close (pop) up
Quando Silvio Porzionato ci dice testualmente che tutta la sua recente produzione “attiene al teatro” e tutte le sue modelle sono in fin dei conti dei “personaggi”, dobbiamo credere che per mezzo della formidabile accelerazione propria dell’arte visiva sia riuscito a condensare nella spazio...

Kultur no-selfie, al Mondadori Duomo i ritratti di Luca Vernizzi

Inaugura martedì 4 settembre 2018 alle 19, negli spazi del Mondadori Multicenter di Milano Piazza Duomo all'interno del progetto st art a cura di Angelo Crespi, fino a domenica 23 settembre 2018, la mostra Kultur no-selfie di Luca Vernizzi. Luca è un figlio d’arte; il padre Renato Vernizzi (1904-1972), solido pittore del Novecento (a...

Al Mondadori Store i tram super pop di ITALIANCODE

italiancode
È il collettivo artistico ITALIANCODE il protagonista di “Italian (POP) Code”, la terza mostra della nuova serie di “st art. L’arte per tutti”, il progetto di Mondadori Store curato da Angelo Crespi con l’idea di rendere ancora più accessibile l’arte contemporanea e i suoi...

L’essenza del pop con Ludmilla Radchenko

  È Ludmilla Radchenko la protagonista di Scent of Pop, mostra della nuova serie dedicata al pop di “st art. L’arte per tutti”, il progetto di Mondadori Store curato da Angelo Crespi con l’idea di rendere accessibile l’arte e i suoi protagonisti. Il pop nelle...

Start Mondadori: fino a dicembre, gli artisti sfidano il pop

Dopo il successo della passata edizione, prosegue “Start” il progetto di Mondadori Retail, curato da Angelo Crespi con l’idea di rendere ancora più accessibile l’arte e i suoi protagonisti. Se l’anno scorso Start ha privilegiato i campioni della street art (Pao, Cardena, Giacon, Savethewall) con...

Le cinestesie di Temporin: la storia (del cinema) fatta con i “se”

Cosa sarebbe successo se fosse stato Woody Allen a girare Shining al posto di Kubrick, con Diane Keaton invece di Shelley Duvall e Allen stesso nella parte del guardiano impazzito dell’Overlook Hotel? E se invece Fellini avesse girato Jurassic Park al posto di Spielberg,...

Mash-up: Veneziano ultrapop sbarca in Mondadori

Salito alla ribalta per aver impiccato, in effigie, Maurizio Cattelan (2004), per aver sgozzato Oriana Fallaci (2006), Giuseppe Veneziano (classe 1971) è uno di quegli artisti che ha fatto della dissacrazione la sua cifra stilistica, andando a vellicare i tabù della nostra società, soprattutto...

Umberto Boccioni, il Futurista che inventò l’arte contemporanea

Chi ha inventato il mestiere del curatore di mostre? Harald Szeemann, diranno i secchioni internazionali. Germano Celant, diranno quelli italiani. E invece no. Il primo curatore della storia è stato Umberto Boccioni. Così come le mostre d’arte negli spazi ex industriali: non le hanno inventate...

Roberto Floreani in astratto per ricordare Boccioni

"Misura e proporzione", questo dev'essere l'opera d'arte contemporanea, soprattutto nell’ambito dell’astrazione. Così, con questa considerazione inattuale, Roberto Floreani mette il proprio suggello a un approccio "metateorico" all'arte. E del resto Floreani è uno dei (pochi, pochissimi) "esemplari" di artista visivo che è anche intellettuale: produzione artistica...

Arrivano in Triennale le creature aeree di Alice Zanin

Questa sera alla Triennale di Milano inaugurerà la mostra , curata da Angelo Crespi, di Alice Zanin, con una serie di sculture "aeree" in carta e ferro (Redazione, 21/11/2017). Il risultato del lavoro di Alice Zanin (Piacenza, 1987), giovane artista dal gusto sopraffino, è uno...

Felipe Cardeña e il Kitsch consapevole

Sfuggevole e misterioso come Banksy, il cubano Felipe Cardeña sbarca nel Mondadori Store di piazza Duomo a Milano. Non si sa se veramente ci sia stato lui, celato dietro una delle maschere con cui erano agghindati i ragazzi della sua crew che simbolicamente hanno...

Ultime tendenze del NeoPop. Le icone del presente

neopop
Dai maestri della Pop Art fino alle ultime generazioni PostPop. Oggi l’artista diventa griffe e brand, a portata di device

Il potere dei fiori dell’invisibile Cardeña

Cardeña
L’artista che sfida il kitsch e reinventa il collage. Definito "misterioso" in stile Banksy, Felipe Cardeña come Banksy gioca con la propria identità

I campioni ricampionati di Massimo Giacon

Massimo Giacon è uno degli artisti dell’underground milanese, passato dal fumetto alla street art, dal design alla pubblicità, fino a diventare una vera figura cult del pop contemporaneo; in scioltezza, con ironia e irriverenza, ha attraverso 30 anni di attività, inventando e reinventando icone,...