Strage di Vergarolla. “Mio marito operò per 24 ore di fila. Fecero morire gli italiani sulle mine”

Ci sono storie Off. Off, perchè sepolte, ad arte, nella sabbia del tempo. Off, perchè dimenticate. Forse volutamente. Ci sono storie Off che fanno male alla memoria dell'Italia e di tanti italiani. Storie che vanno raccontate perchè diventino ricordo, perchè scongiurino la partigianeria della...

Talleyrand, l’uomo che ingannò la terra e il cielo

Charles Maurice de Talleyrand-Pèrigord è stato un uomo incredibile che ha vissuto una vita inimitabile. Rampollo di uno dei più antichi casati di Francia, nacque nel 1754, giusto in tempo per interpretare il ruolo di protagonista negli anni che cambiarono il volto dell’Antico Continente....

La conversione di un uomo libero, Giovanni Lindo Ferretti

LA TOLLERANZA DEI COMPAGNI. Ferretti va ad Atreju e commentano "nuovi livelli del fare schifo". Giampaolo Pansa distrutto per i suoi libri revisionisti. Cristicchi minacciato. Perfino Banfi e Buzzanca isolati...

“Oliviero, un Non Padre che poteva essere un Buon Nonno, ma ora è tardi”

"Credo di essere stato un padre onesto". Così Oliviero Toscani a Maria Luisa Agnese sul Corriere della Sera del 1 dicembre. "E' un estraneo con un grosso debito umano e morale". Così Olivia Toscani, la figlia maggiore, in una lettera sempre al Corrierone, dove...

Perché l’Islam odia le arti figurative…

PERCHE' L'ISLAM cerca le immagini per distruggerle. Nel Corano è scritto: "L'individuo che ritrae un essere vivente"..."verrà torturato fino al giorno del Giudizio"

Mussolini: “Italiani, popolo di voltagabbana!”

Non si danno pace neanche l'estate gli antifascisti di professione. Evidentemente devono coprire il buco lasciato dal loro crollo elettorale. Ormai se la prendono pure con gli stabilimenti balneari. Sono rimasti ancora al '900 a prendersela col Duce. Visto che a loro piace la...

Ortega y Gasset, profeta della decadenza dell’Occidente: un ritratto a sessant’anni dalla morte

Josè Ortega y Gasset
Dalla Spagna un’iniezione di fiducia nell’individuo ed un antidoto potente alla massificazione e ai vaneggiamenti della modernità. Un elisir da diluire nella complessità di un ambiente sociale sempre meno adatto all’uomo che non sa ragionare di sé, che non sa interpretare la propria vita....

Come sono tirchie (e snob) le celebrità nostrane

Al povero manca il pane, all’avaro manca tutto. Tranne la fama, in molti casi. Più si è vip, più si è ricchi e, com’è noto, più si è ricchi più mettere mano al portafogli comporta quasi dolore fisico. O forse no. Ma perché provarci,...

Perché oggi è ancora così difficile parlare di Sergio Ramelli?

Morti di serie A e di­ serie B perché non a­ tutti i defunti è co­ncesso il ricordo. A ­pochi giorni dalla co­mmemorazione del 25 a­prile e quindi, dalle­ scomparse causate da­lla Destra, ieri s­i è riproposto l’annive­rsario di un’altra mo­rte, quella del giova­ne...

Canarie, un paradiso low cost!

Trasferirsi nell'arcipelago spagnolo è facile. Lingua, modus vivendi, sistema sanitario, e soprattutto agevolazioni fiscali (iva al 7 per cento) ne fanno una meta davvero appetibile

Contro l’Isis mandiamo Boldrini, Vendola e Kyenge

L'armata dei radicalchic esperti di disarmo. Dalla presidentessa della Camera in poi Il team “sinistro” è pronto con il suo niente istituzionale, a NON difendere i confini d’Italia

Trasferirsi in Toscana, guadagnandoci!

A Montemignaio nel Casentino. Aria pulita, natura splendida. Poca burocrazia. Prezzi delle case bassissimi. Niente Imu sui terreni. E il consorzio produttori locali cerca persone che si trasferiscano e lavorino lì

L’intelligenza al servizio del piacere: oh, sì. Anzi, “Ossì”

Ossì, la fanzine erotica al servizio del cervello
E' innocente, Ossì. E' fresca. È psichedelica e vera.

Caro Sergio ti scrivo…

Il militante di destra diciannovenne massacrato a Milano dai militanti comunisti. Nonostante casi come il suo, la ferocia ideologica torna a farsi sentire...

Non bevete il CAFFE’ a Londra!

Un'italiana a Londra indignata per gli espressi senza cuore.

Il “contadino” (friulano) e lo zar. Pittaro e Putin, dall’arte, all’amicizia

Il contadino e lo zar. Una storia più off di così… Pietro Pittaro, classe 1934, enologo e viticoltore, seppur si definisce un semplice “contaden di Codroip” - contadino di Codroipo, ndr - è molto di più. Titolare dell’omonima azienda vitinicola a Codroipo e dell’annesso “Museo del...