SanteVisioni: i Mostri di Bomarzo “sol per sfogar il core”

CC0 Creative Commons ph alecale35
Voi che pel mondo gite errando, vaghi/di vedere meraviglie alte e stupende/venite qua, dove son facce orrende/elefanti, leoni, orsi, orchi et draghi Sono sempre stata attratta da luoghi con storie particolari, da oggetti e racconti strani. “Hai il gusto del macabro”, mi dicono spesso. “È...

SanteVisioni: le Case delle Bambole (e un po’ di paura)

Era il sogno di qualunque collezionista e il signor Chittenden ne era perfettamente conscio (…). Un’ora e mezzo dopo l’oggetto veniva impacchettato e nel giro di un’ora il signor Dillet lo faceva caricare nella sua macchina e lo portava via (…). C’era posto per...

SanteVisioni: il Lago d’Averno: la selva oscura di Dante e il destino dell’anima

Si trova nella vasta area vulcanica dei Campi Flegrei, vicino Napoli, che comprende oltre 40 vulcani tra cui la Solfatara. Questo luogo di fuoco e di acque bollenti, di vapori e di esalazioni è da sempre legato alla morte, al destino dell’anima ed al passaggio...

SanteVisioni: Ilaria, irradiata di vita, la vita che solo l’arte dona

Varcando la soglia della cattedrale di San Martino a Lucca, verso la sacrestia, ho avuto una santa visione: Ilaria Del Carretto. Ilaria morì di parto l’8 dicembre del 1405, a ventisei anni, e il monumento funebre fu commissionato da Paolo Guinigi, suo marito e signore...

Le SanteVisioni di Beatrice Gigli

Tutti noi, ogni giorno, ci troviamo di fronte ad una santa visione e non occorre essere credenti, anzi la religione non c’entra niente. Istintivamente appena abbiamo la visione di un panorama, di un quadro, di un personaggio particolarmente buffo, di un libro, di un cimelio...