Io canto il corpo-poesia: carne e sangue dalle pagine di Sonia Caporossi

Nel Segno nel segno che incide la carne dei polsi nel prisma iridato che incarna i tuoi occhi nel battito esangue del fiato che muore squassando un delirio che affoga parole io sento il mio istinto assetato di gioco io vedo il mio fato forgiato nel fuoco un significato pretende ben...

Stefano Donno, “militante” per la Poesia contemporanea italiana

Carlo Benvenuto, Senza titolo, 2016, cm 61x58
Si affaccia nell'ambito della poesia contemporanea italiana una nuova collana di poesia, che certo merita di essere tenuta d'occhio. Si tratta della collana Z che Stefano Donno, coraggioso micro editore de I Quaderni del Bardo Edizioni ha inaugurato da pochi mesi, affidandone la cura al...

Il valore del tempo e di se stessi. I versi di Gian Ruggero Manzoni

L'acqua è uscita dalle sponde e fa da letto alle radici di betulla. Il gibbo che ti gonfia le spalle scivola da spia nel mondo degli adulti. Non comprendo la disumana volontà di sopraffarsi, ma quella mi abita con voce che non mi appartiene, perché esce tronfia...

Quel corpo a corpo con le parole nella poesia di Marco Colonna

Questo nostro resistere visibile, fare muro, che si misura con il tempo altrui, ché la breccia è altrove nello spazio, dentro, così dentro noi che nostro è il cedimento, la sconfitta invisibile di giorni che premono la fine dei giorni sempre sempre, sempre, sempre. *** Tutto fa teatro dell'assurdo vivere, spettacolo dei tempi nostri, stupìti noi che siamo nel...

Appunti spirituali di un uomo qualunque

Massimiliano Bardotti Diario segreto di un uomo qualunque: la possibilità del male insieme al convincimento di una sua inesorabile legittimità

Mariangela De Togni, pensieri rammendati con la speranza accesa

Mariangela De Togni, pensieri rammendati con la speranza accesa
Un cammino scandito dal tempo delle cose di natura, quello che Mariangela De Togni ci mostra in questi versi

Mentre il mondo va in frantumi l’io poetico si espande

La poesia di Enrico Macioci protagonista della sua prima raccolta poetica intitolata L'abete nel cerchio (Marco Saya Edizioni, 2017) implica un ben concentrarsi su ciò cui l'autore rivolge la propria ricerca poetica. Stiamo parlando di un profondo indagare filosofico e spirituale intorno e attraverso...

“Donna dai mille incanti”.. Sandra Milo musa e poeta

Sono diciotto i componimenti facenti parte de "Il corpo e l'anima. Le mie poesie", prima silloge poetica fresca di stampa di Sandra Milo

Mimma Faliero. Ed il libero pensiero prende il sopravvento

Vuoto Si invalida il tempo lungo una scia di stelle fragili e acidi umori in un travaso di vuoto. Ho amato tanto le lacrime da disertare la morte scegliendo di vivere un pretesto che si fingeva vita nascondendosi nell'inferno di un altrove. *** Ogni giorno si perde qualcosa Ogni giorno si perde qualcosa: un volto, una voce, un anello,...

La commedia ubriaca, il colpo di grazia di Nicola Vacca

La commedia ubriaca In case come tombe/sepolti dall’ego del tubo catodico/sputiamo rancori/riteniamo di essere sempre nel giusto./Non consideriamo mai un’attenuante/in favore del dubbio./Ci assolviamo/senza nessun appello per l’ascolto./È ubriaca la commedia/che recitiamo da sobri/in un apparente stato di quiete. Stiamo aspettando Godot Il mattino ha l’orrore/che arriva...

La felicità è l’unica risorsa di cui avrai mai bisogno

Fuoco unanime 1 L'urlo delle cornacchie squarcia l'aria. Sul piano d'orizzonte, tra i palazzi, all'ora in cui s'attardano i pensieri e sfumano parole nei racconti di giornate - diafane e imprensili, non catturanti - piega la poca luce verso sera. Convergono dal prima all'ora, ciascuno dal suo...

Renato Gorgoni, poesia contemporanea per ragazzi e non solo

Le filastrocche del Pangolino, Renato Gorgoni gioca con le parole
Renato Gorgoni ama giocare con le parole e lo fa mirabilmente nella sua ultima raccolta poetica intitolata Le filastrocche del Pangolino (Samuele Editore 2018, 68 pagine, 12 euro), dove rima e gioco la fanno da padroni e che rappresenta un ottimo esempio di poesia contemporanea...

L’ispirazione raggiante diventa carne, nei versi di Mariangela De Togni

Ciò che più colpisce di queste poesie di Mariangela De Togni (la raccolta, edita da Fara Editore nel 2016, si intitola Si può suonare un notturno su un flauto di grondaie?) è la presenza costante di luce, una fiamma interiore che si trasforma senza...

L’universo poetico di Marco Luppi. Nutrimento filosofico e civile.

Scatole di cartone Così ci lasciamo/con foglie di Walt sul cuscino/che avrebbero potuto diventare d’argento/viste anche solo da un po’ più lontano. Perché siamo felici fino a quando/abbiamo una solitudine da difendere/e se ci sembra tanto difficile da condividere,/è perché manifestarsi è un po’ come...

Alessandra Racca e i Consigli di volo per bipedi pesanti

Due poesie tratte dal libro “Consigli di volo per bipedi pesanti” (Neo Edizioni, 2016) di Alessandra Racca: LEGGERE Mi piace quando il mondo parla nelle parole dei libri il linguaggio delle vite degli altri e della mia insieme mi fa sentire come il ramo del glicine intrecciato...

Semplicità, felicità e leggerezza. I lampi poetici di Donato Di Poce

Non essere troppo leggero / Che diventi pesante. È uno dei poesismi più rappresentativi di Lampi di leggerezza, silloge del poeta e critico d'arte Donato Di Poce, all'insegna di semplicità, felicità e leggerezza. Pubblicato quest'anno da Acquaviva edizioni, il libro è formato da una...