Trump: la rivolta degli americani contro il potere

(Da Alessandro Nardone, inviato negli USA) A me Donald Trump non ha mai entusiasmato: troppo Nixon e troppo poco Reagan o Coolidge, per i miei gusti. Politicamente parlando, s'intende. Solo dopo, vengono le questioni relative alla sua personalità decisamente e volutamente sopra le righe, il...

Fra il visibile e il descrivibile, l’immaginazione di Alessandro Cannistrà

Il suo studio milanese è una contaminazione fra spazio vitale e luogo di lavoro, ma non pensate a un ambiente malsano in cui la living room convive beatamente insieme a quadri e cricca di vernice e stracci e pennelli sparsi a terra, anche perché...

Un Levinas inedito alle prese con Dio

Emmanuel Lévinas è tra i filosofi basilari del Novecento. Sappiamo molto di lui, dalla sua biografia e dai libri. Gli insegnamenti di Husserl, l’incontro con Heidegger, le lezioni di Kojève, la tragica esperienza dei lager nazisti e poi, una volta libero, l’affermazione mondiale come pensatore....

Tra segni e sporcature nasce la sensualità

Nel corso di questi ultimi cinque anni l'abbiamo vista in diverse mostre, sia personali che collettive, in Italia e fuori dai confini patri, in gallerie private, spazi pubblici e fiere d'arte, presentando ad ogni occasione una novità estetica e compositiva che segnava una crescita...

La bellezza salverà il mondo dall’idiozia?

Trasversale, in qualche modo sorprendente. È il filosofo e saggista Franco Rella, per anni docente di Estetica allo IUAV di Venezia, a stupirci di nuovo con il suo ultimo libro, Pathos. Itinerari del pensiero (Mimesis, pp. 160, € 15). Perché Rella non ha mai...

Il nichilismo e la scomparsa di Dio

È un progressivo indagare sulla scomparsa del cristianesimo. Parliamo dell’ultimo libro di Alain de Benoist, noto pensatore della Nouvelle Droite francese molto tradotto e discusso anche nel nostro paese. Si intitola Il valore delle religioni ed è pubblicato da una casa editrice giovane e...

Tra alchimisti e samurai, l’eterna suggestione di Lara Martinato

Avete già incontrato Lara Martinato su queste pagine e, sarà un caso, ma in questo momento ho davanti agli occhi la costa del libro della Taschen Alchimia e mistica, elemento scenografico che ben si addice all’introduzione di questa pittrice evangelicamente nel mondo ma non del mondo (farà bene?, farà male?)....

Se difendere le famiglie italiane è una vergogna

Chi ama l’Italia viene condannato. Moralmente, socialmente, spiritualmente. Scovato, beccato, recluso. Sacerdote di una pratica antica, nel migliore dei casi, o rincitrullito manichino sodale di Cavour. Si può tutto in queste terre desolate a digiuno d’amor proprio; si può decidere di attraversare i sessi...

AAA Politica culturale cercasi, in questo caos

Uno dei principali problemi che in questo momento storico attanaglia fortemente il nostro Paese è legato alla cultura e soprattutto alla mancanza di una politica culturale forte e lungimirante, che sappia guidare la società come un faro nella notte. L’Italia, infatti, ormai da troppo tempo...

La rivoluzione è un pranzo di gala (con gli artisti)

Venezia e Biennale, ovvero il centro del centro dell'art system mondiale. Alla rituale conferenza stampa per la presentazione dell'edizione 2017 che inizierà a maggio, Christine Macel, direttore designata, è emozionata e non lo nasconde: rinuncia al francese, cosa non da poco per una parigina...

La Calabria? Piace solo se è mafiosa…

Vola alto, la Calabria. Addirittura in elicottero. E che elicottero! Quello nero, firmato Casamonica. O giù di lì. E’ stato lo stesso pilota, infatti, a spargere petali di rosa sul feretro del boss degli zingari romani e a far atterrare sul sagrato della chiesa...

Meister Eckhart, il mistico della nudità spirituale

Non che la storia lo abbia trattato bene. Nel 1329, scomparso da due anni, Meister Eckhart si ritrovò condannato per eresia: i suoi scritti hanno conosciuto un oblio plurisecolare. Solo nell’Ottocento inizia una riscoperta del suo vasto corpus di opere, scritte in tedesco (fu tra...

Salvare il Palazzo d’Avalos, salvare il patrimonio italiano: salvare l’identità

Ci sono luoghi che hanno il potere di fondare lo spazio identitario di una comunità. Tale spazio non è riempito semplicemente da una confusa somma di individui, ma è costituito da una comunità di destino, dal popolo. Così, esistono davvero luoghi che rappresentano il...

Come la ‘morte di Dio’ ha influenzato la filosofia italiana

Alcuni nascono postumi. Così è stato per Friedrich Nietzsche. Filosoficamente visse da prematuro. Ma la sua influenza sui posteri è enorme e non cessa di esercitarsi. Si scrive spesso infatti di “ricezione” del pensiero di Nietzsche. Egli non appartiene a se stesso, bensì alla schiatta...

Un’Onda dannunziana contro il trio di Ventotene

L'estate sta finendo e un anno se ne va sto diventando grande lo sai che non mi va" avrei preferito sentire cantare questa tenera strofa dei Righeira a mia figlia come tormentone dell'estate tre giorni prima del dramma del sisma ed invece "Andiamo a...

Il sisma non crei nuovi fantasmi

Seimila centri abitati in Italia, abbandonati, meravigliosi. E in vendita, per cifre ragionevoli. Una risorsa di cui non si parla.