Dall’albero di Almerigo le radici per la memoria e per la nuova generazione

“Uno nel momento in cui si trova in quelle circostanze, in mezzo alla battaglia, pensa che non gli potrà mai succedere di essere colpito; succederà ai soldati, ai guerriglieri che sono accanto a lui ma tu che sei in mezzo, sei lì per riportare,...

Ministro Franceschini, i privati non fanno Cultura?

Artbonus: i privati possono aiutare lo Stato, ma non possono aiutare altri privati di Antonio Di Lascio   Il Consiglio dei ministri di giovedì scorso ha varato, su proposta del Ministro per i beni, le attività culturali e il turismo, il decreto legge “Nuove norme per la tutela...

9 buoni motivi per non leggere libri

BASTA CON LA RETORICA DELLA GIORNATA DEL LIBRO. Uno scrittore fa l'elenco della ragioni valide per NON leggere...

Gli artisti che crescono sulla Pelle d’ Italia

La cultura è un alibi, come diceva Flaiano. Una scusa per parlare di tutto, e di niente. Spesso abbiamo trattato di aziende che investono in cultura. E quindi di operatività che supera la teoria. Quando i privati fanno quello che “il pubblico” dice solo di...

La Raggi fermi la distruzione di Roma

Quartiere Coppedè, meravigliosa zona liberty della capitale, in via Ticino sono iniziati i lavori di demolizione di un edificio che è contiguo alla villa storica che fu abitata da Beniamino Gigli. Prima Vittorio Sgarbi poi Italia Nostra hanno chiesto con veemenza sia alla Soprintendenza sia al...

Strage di Vergarolla: quando si usava il tritolo per cacciare gli italiani

La strage di Vergarolla, avvenuta domenica 18 agosto 1946, è forse la più sanguinosa (circa 100 vittime) fra quelle dell’Italia repubblicana. Volutamente nascosta per oltre cinquant’anni, viene finalmente portata alla luce in tutti i suoi aspetti grazie al libro del direttore de L’Arena di...

Ma che Italia manderemo ai prossimi premi Oscar, dopo la vittoria di Sorrentino con la “Grande Bellezza”?

Una sorta di psicoterepia collettiva di un Paese che non crede più in sé stesso, questa la sensazione nelle sette pelliccole candidate a rappresentarci a Los Angeles

Volevo una vita d’artista, me l’hanno data da condòmino

Vorrei una vita d’artista, e invece ce l’ho da condòmino. Ieri mattina, dopo una folgorazione degna di San Giovanni della Croce, ho scritto esattamente così sulla bacheca del mio Facebook. Convinto di avere detto tutto, la sostanza delle cose, nel migliore dei modi. Di...

Ecco chi salverà il talento e il merito in Italia…

Sarà l’arte a salvare il talento? Sogno un riconoscimento che premi il merito. Sarà perché ho trent’anni e quando sono venuto al mondo, l’Italia era già tutta sistemata, raccomandata o in fila con un cesto di salumi pugliesi; per i veri signori, almeno, c’era...

Il Giorno del ricordo per rompere il silenzio

Oggi, 10 febbraio, è il Giorno del ricordo. Noi di OFF abbiamo pensato di tributare questa data, dedicata alla memoria delle vittime delle foibe e degli oltre trecentomila esuli istriani, fiumani e dalmati, con uno speciale tra passato e presente: Giorno del Ricordo: il silenzio assordante...

David Bowie: tra Mishima e Nietzsche, da popstar a oltreuomo

“Guarda quassù, sono in paradiso…”. Con queste parole di Lazarus il singolo dell’ultima opera, David Bowie ha compiuto il suo passaggio terreno. Il mondo degli studiosi di esoterismo e simbologie tradizionali si è sbizzarito.  “La stella nera” il titolo del suo ultimo lavoro, pubblicato tre...

Anzichè le vergogne, si coprono le virtù

L’importante, in questa Italia zoppa, a quanto pare, è coprire. Coprire di bitume nero la pavimentazione ottocentesca all’ingresso della Cattedrale di Catania, i sampietrini di Via dei Fori Imperiali a Roma o le marmoree nudità della nostra arte. Anziché nascondere le vergogne, noi infrattiamo...

Le immagini sono potere

Esiste un profondo filo rosso che unisce il "Toro" delle grotte di Lascaux (15.000 a.C) a quello della fotografia del 1937 di Marlene Dietrich o ad una immagine di oggi postata da qualcuno su Istagram? La risposta è sì e sta in quell'innato desiderio di...

Il coming out dei Promessi Sposi Pride

Questo matrimonio non s'ha da fare! Continuava a biascicare ad ogni angolo dei grandi saloni del Palazzo quella matterella di Don Rodry, mentre, subissat* dai messaggi dei suoi Bravi amici, Monsieur Le Grifon e Frau Grüfeßen, continuava a stracciare ogni proposta di contratto di...

Of New Trolls, quella canzone “sovranista” e il gran rifiuto di Baglioni

La canzone dei New Trolls è stata rifiutata da Baglioni. La domanda è: perché?

Fulvio Abbate Presidente subito

Per la prima volta uno scrittore al Quirinale, per la prima volta un sostenitore dell'irrealtà, finalmente confesso, come prima carica dello Stato. Fulvio Abbate, uno che   ha come slogan, appunto: "Abbasso la realtà"; uno che si è fatto disegnare il logo del  ...