Con questo album Angelo Iannelli ci dice che non è tardi per riprenderci i nostri sogni

«Era da un po’ di tempo che pensavo al tema dei sogni non realizzati, a quanto spesso noi decidiamo di non sognare più pur di vivere serenamente le nostre vite. Credo che questo sia un trucco, un trattamento sintomatico ma non curativo: i desideri...

Angelo De Santi, il gesuita che “sistemò” una volta per tutte la musica sacra

I secoli del Seicento e del Sette-Ottocento lasciarono nella musica liturgica, contrariamente a quanto si possa pensare rispetto a una stagione aurea, effetti devastanti. Prima botta: nel 1614 venne pubblicata la cosiddetta Editio Medicea del Graduale Romano, il testo liturgico con il repertorio gregoriano della Messa....

Francesco Da Vinci, promessa del calcio, musicista, “camorrista” in Gomorra 3

Francesco Da Vinci, uno dei nuovi volti della terza stagione di Gomorra, era una promessa del calcio. Un giorno di pochi anni fa, però, ha deciso di abbandonarlo, è tornato a Napoli, la sua città natale, e ha fatto un provino che gli ha...

Quando “Le Confessioni” di S. Agostino diventano il fil rouge di un disco folk

E’ sospeso tra musica d’autore, blues, musica popolare, radici siciliane e swing Il gusto dell’ingiusto, album d’esordio della cantautrice Beatrice Campisi. «Stringere il proprio disco fra le mani è una bella soddisfazione, ma non può essere un punto di arrivo, semmai una tappa di...

Le mille e una “Divina”: Maria Callas in un florilegio di celebrazioni

Il soprano Rajna Kabaivanska disse che Maria Callas aveva rovinato tutte le cantanti liriche: non era solo una di loro, era semplicemente un’epoca. E lo è ancora, dopo 40 anni dalla sua morte. È ancora in corso, infatti, il quarantesimo anniversario della sua morte,...

E’ il suo primo album, ma avevamo già “sentito” Giuseppe Anastasi

Si intitola 2089 il brano che segna il debutto come cantautore di Giuseppe Anastasi. Un nome che sicuramente avrete già sentito, poiché Giuseppe è un autore e compositore di successo. Nel 2006 è tra i vincitori di Musicultura e nel 2009 vince il suo primo...

Matteo Passante: “A 40 anni pubblico l’album dell’immaturità'”

«Il grande stupore è “l’album dell’immaturità”» dice Matteo Passante del suo terzo disco, realizzato con la Malorchestra. «L’ho definito così perché mi sembra che stia facendo un percorso inverso, abbandonando la terra ferma dei cliché e delle canzoni “immediate”» spiega. «A 18 anni non...

Alla Fenice prima assoluta per gli 80 anni di Azio Corghi

Grande festa per gli 80 anni di Azio Corghi, monumento vivente della musica del Novecento. Domenica prossima, 3 dicembre, sarà nientemeno che il Teatro La Fenice ad ospitare il concerto commemorativo. Ospite d’eccezione sarà una delle interpreti preferite da Corghi, la violista Anna Serova. In...

La Berlino by night di dj Tumulto tra burlesque e sonorità indie

Questa è la storia di chi, tra tante difficoltà e una Roma in pasto ai soliti noti della musica contemporanea, ha deciso di mettersi in discussione e di andare via. Inseguendo una strada tortuosa che, però, a Berlino gli ha regalato grandi soddisfazioni. Di...

Ecco il mood “napolatino”, crossover partenopeo doc di danza e musica

Franco J Marino è tornato con un nuovo singolo. Si intitola Tamué e propone un mood inedito che il cantautore partenopeo definisce "Napolatino", una fusione di danza tra elementi mediterranei e latini, di passione, gioia e contraddizione. E pensare che tutto è venuto fuori a...

Stefano Eliamo, o il rock “astratto” dei mondi possibili

La Sicilia, da sempre terra madre di scrittori, filosofi, poeti. E anche di talenti musicali. Stefano Eliamo, cantautore e producer emergente che scrive, canta e arrangia la sue canzoni sin da giovanissimo, è uno di questi talenti. Dopo la gavetta nei locali trasteverini e una...

TriApology, jazz rock che rivoluziona i classici

«TriApology è un trio che si avvale dell’elettronica per sperimentare nuove possibilità sonore». Definisce così Vincenzo Saetta la singolare formazione campana composta, oltre che da se stesso (sax alto ed elettronica), da Michele Penta (chitarre, loop ed elettronica) ed Ernesto Bolognini (batteria). I tre musicisti,...

Azio Corghi, Maestro della musica contemporanea e amante della tradizione

Quest’anno ha compiuto 80 anni ed è uno dei maggiori compositori italiani viventi: Azio Corghi, piemontese, allievo di un grande come Bruno Bettinelli, docente, musicologo, accademico di Santa Cecilia, Grande Ufficiale al Merito della Repubblica, monumento vivente della musica contemporanea, si racconta ad OFF. ...

Il sorprendente jazz italiano della “nordica” (e italianissima) Nina Pedersen

E’ nata in Norvegia, ma da ventisette anni Nina Pedersen vive e Roma. Proprio nella capitale, all’Auditorium della Musica, lo scorso 10 novembre ha presentato Eyes Wide Open, il terzo album della sua carriera. Uscito per l’etichetta Losen Records con una distribuzione mondiale, il...

Esce l’album che tutti gli amanti di Bukowski dovrebbero ascoltare

ilgorjaleoff, emanuele beluffi
Si intitola Ho bisogno di aria (in uscita il 17 novembre per IRMA Records) il terzo lavoro di inediti del cantautore abruzzese Paolo Tocco. Quasi interamente registrato dal vivo, il disco racchiude già nel suo nome – un grido di evasione -  i riferimenti...

Giuseppe Di Stefano, il tenore che scandalizzava i benpensanti

Mentre si sta ancora celebrando il quarantennale della morte di Maria Callas, il mondo della musica lirica si appresta a commemorarne un altro importante: il decennale della morte del tenore Giuseppe Di Stefano, avvenuta nel 2008 nel buen retiro in Kenya, il quale proprio...