Pregenesi, la “scatola di contemplazione” di Erik Saglia

Pregenesi: quel flusso d'esperienza firmato Erik Saglia
29 anni e un lungo futuro davanti. Erik Saglia, con la sua nuova mostra Pregenesi, in corso presso Spazio Lancia di Torino, visitabile su appuntamento, dimostra di non avere solo tecnica e stile, ma anche estro e creatività. Nelle sue grandi opere, 250 x...

Ex voto, quelle inquadrature à la Psycho di Beat Kuert

Lo avevamo visto a giugno al M.A.C. di Milano con Furor corporis e il furor ora si è fatto sacro: Beat Kuert, cineasta svizzero, artista immaginifico della fotografia,  performer, rende in modo plastico l’iconografia – o sarebbe meglio dire l’iconologia? – dell’ex voto al...

Attilio Forgioli e Martina Antonioni, la nuova figurazione ieri oggi e domani

 «E' una cosa che voglio vedere dipinta» è l'affermazione che l'artista Attilio Forgioli  ultizza per definire l'opera universale capace di racchiudere il significato di tutta la sua arte. Dialoghi è la mostra inaugurata il 29 novembre presso lo spazio Federico Rui Arte Contemporanea a...

Luisa Albertini, la forza tranquilla del segno

  Mi chiedo spesso se nella costante e disperata ricerca di "essere al centro dell'attenzione" che caratterizza la società, vi sia ancora qualcuno che, defilandosi dalla luce calda ed allettante dei riflettori, faccia qualcosa unicamente per "se stesso", senza doverlo esibire, anzi tenendolo quasi "nascosto"...

Lucamaleonte, un classicista moderno per l’infinito che noi siamo

Per descrivere la mostra di Lucamaleonte, dal 22 novembre alla 7ettanta6ei gallery di Milano, non bisogna partire da un significato da decifrare, ma dalla materia. Il legno è l’elemento fondamentale, il punto di partenza e la fine. Il legno è Materia Madre; nascita, vita,...

Alex Caminiti, o le infinite vie del contemporaneo

Le vie del contemporaneo sono infinite. E Alex Caminiti, messinese, classe 1977, di vie ne ha battute diverse: figurativo dal taglio iperclassico agli esordi (con al suo attivo anche committenze per pale d’altare e opere religiose), è poi approdato  a una pittura gestuale, di...

La pittura di Claudia Giraudo, ovvero l’inquietudine della giovinezza

Più che bambini e adolescenti, Claudia Giraudo raffigura poeti e del poeta la condizione prima è quella della solitudine interrogante; così nei suoi ritratti, apparentemente confortanti e al contempo densi di inquietudine, questo disagio esistenziale, seppur solo sussurrato, sovrasta la scena e interroga anche...

Massimo Giannoni, il pittore del tempo

  La Galleria Rubin inaugura domani 15 novembre una personale dell’artista Massimo Giannoni, dal titolo La via dell'orto, a cura del professor Paolo Biscottini. Massimo Giannoni, classe 1954, arriva a questa personale dopo avere collezionato numerose esposizioni d'importanza nazionale e internazionale - in questa sede ci...

L’eccentrico Sergio Vacchi, che ha reso eccentrica l’orbita dell’arte

Bologna che, sotto i suoi lunghi portici, vede il continuo proliferarsi di contestazioni, di idee, di rivoluzioni, decide, questo mese, di celebrare un’artista che di rinnovamenti e trasformazioni è stato avvezzo. Un uomo che, con la sua “eccentricità”, ha saputo rendere nuovi i confini dell’arte...

Antonio Sannino, paesaggi urbani per flâneurs postmoderni

I flâneurs – quelli postmoderni, perlomeno – sanno finalmente dove passeggiare, in quali strade perdersi. Precisamente, nelle tele metropolitane di Antonio Sannino. In quei luoghi – o non-luoghi, per dirla con l’antropologo francese Marc Augé – esposti a Milano, presso la Fondazione Stelline, sino...

Serena Galvani, come ti fotografo il Medioevo

tangorra
«Vento, sono nel cielo della luce e il vento mi porta nel suo movimento ascensionale». Con queste parole fortemente evocative ha esordito l'attore Alessandro D'Ambrosi (recentemente apprezzato su FOX nella serie tv comedy Romolo + Giuly: la Guerra Mondiale Italiana, di cui è anche ideatore)...

Oh mio Dio!, ecco Giordano Floreancig. Perché l’arte è una cosa seria

Di Giordano Floreancig rimane impressa la leggerezza. Una persona leggera non è una persona banale, non è una persona scontata: la leggerezza è bensì una dote rarissima e preziosa. L’arte è una cosa seria, una cosa serissima, su cui non si scherza (direbbe qualcuno)!...

La Milano di ieri e di oggi: 150 anni in 100 scatti

1963 Mario CATTANEO idroscalo_40x27
Tutta mia la città!:il racconto per immagini di una metropoli in continuo cambiamento. Dai tetti della galleria Vittorio Emanuele, uno dei luoghi più suggestivi della città, che regala un’ampia vista sulla stessa, è stato allestito il racconto fotografico della Milano di ieri e di...

Alice Zanin, l’insostenibile leggerezza del regno animale

Disuguaglianza sociale (oppressori contro oppressi), surriscaldamento globale, emigrazione, conflitto religioso, guerra. Questi sono solo alcuni dei complessi temi che emergono dallamostra bolognese di Alice Zanin Uccellacci e uccellini, inaugurata nell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna il 14 ottobre  a cura di Silvia Bonomini. Alice Zanin sembra una "profetessa"...

Paolo Roberto D’Alia, il cielo in una bandiera

Bandiere del mio stato d'animo 2
Stati d'animo che diventano materia, attraverso una tecnica compositiva che nella ricerca sposa l'arte della tessitura. L'artista Paolo Roberto D'Alia è alla sua nuova personale dal titolo Bandiere del mio stato d'animo, a cura di Francesco Piazza, nella Galleria Dom Art Space di Piazza...

“Hai lasciato la luce accesa”. Elena Pugliese a Casa Bossi

Casa Bossi è un magnifico palazzo neoclassico di Novara, opera di Alessandro Antonelli. Più di 250 stanze in 6.500 mq. Dopo un secolo glorioso di vita di condominio resiste da anni al suo stato di abbandono. Dal 2010 è sede di manifestazioni ed attività...