Quella Sacra Cintola che ha ispirato secoli di arte

Tessuta in lana finissima, di colore verde pallido, broccata in filo d’oro, la Sacra Cintola conservata nella cattedrale di Prato è un simbolo della città. Secondo la leggenda, riportata da un testo apocrifo del V-VI secolo, la reliquia, che cingeva in origine il sudario...

Macchè spiagge e pedalò, meglio un giro tra i giotteschi in Umbria

Chi ha scelto l’Umbria per le sue vacanze estive non si pentirà. Non solo perché l’Umbria è una magnifica terra verde, ma perché ha una importante tradizione artistica, valorizzata da due mostre, di qualità e rigore scientifico, con sedi in diverse città del territorio....

L’Arte c’è ma non si vede

Cosa significa rifiuto per l’escluso? Che forze entrano in campo? Che tipo di consapevolezza e reattività? La negatività del rifiuto può diventare cifra economica? Ed ecco che la grande esclusa di questo evento si nega allo show. L’esclusa non è altro che l’arte, paradosso dato...

Paolo Roberto D’Alia, il cielo in una bandiera

Bandiere del mio stato d'animo 2
Stati d'animo che diventano materia, attraverso una tecnica compositiva che nella ricerca sposa l'arte della tessitura. L'artista Paolo Roberto D'Alia è alla sua nuova personale dal titolo Bandiere del mio stato d'animo, a cura di Francesco Piazza, nella Galleria Dom Art Space di Piazza...

I turisti, gli artisti e il grand tour nell’Italia dell’800

Estate. Tempo di vacanze, viaggi, scoperte di bellezze. E nel nostro paese non mancano. Ogni regione, città, piccolo borgo, ne offre in quantità. Prendiamo, ad esempio, Montepulciano, terra storica immersa in campagne solari e affascinanti. Se ci rechiamo in quella cittadina, rimaniamo abbagliati dalle...

Il pensiero musicale diventa immagine: il Paroliberismo

Compositore, pianista e artista visivo: è conosciuto in tutto il mondo soprattutto per essere uno dei maggiori interpreti delle avanguardie storiche musicali del Novecento. Daniele Lombardi, esperto di grafia musicale contemporanea e prassi esecutiva, espone per la prima volta le sue opere nella mostra...

“Hai lasciato la luce accesa”. Elena Pugliese a Casa Bossi

Casa Bossi è un magnifico palazzo neoclassico di Novara, opera di Alessandro Antonelli. Più di 250 stanze in 6.500 mq. Dopo un secolo glorioso di vita di condominio resiste da anni al suo stato di abbandono. Dal 2010 è sede di manifestazioni ed attività...

La “dolce vita” italiana nelle chine e negli oli di Roberto Di Costanzo

A Milano una mostra su volti e storie di un'Italia alla costante ricerca della bellezza e del benessere, tra riservatezza e ostentazione, nobiltà e finzione: in mostra anche Carla Fracci, Antonio Spagnolo e Vittorio Camaiani. La bella società italiana, tra lusso e moda, ricercatezza e...

Figurazione italiana. Ovvero la natura, il corpo, le città

figurazione
Ormai parecchi anni fa, in una giovanile dipendenza da fascinazioni viscontiane, dedicai una mostra in un’importante galleria romana all’emergente figurazione italiana, chiamandola leopardianamente I corpi e le mura. Mi piaceva l’idea di stabilire un rapporto serrato, verificandone la tenuta, tra la figura umana e...

Un dessert con le muse per ricordare il leone Lallich

Prosegue con il secondo appuntamento del 13 Dicembre, il ciclo di incontri culturali “Dessert delle Muse”. L’iniziativa promossa dalla Fondazione Ugo Spirito – Renzo De Felice e dal Comitato 10 Febbraio, prevede la messinscena di un monologo di Emanuele Merlino intitolato “La Pittura. Il...

Marco Tamburro, mostra spericolata alla 7ettanta6ei Gallery

Marco Tamburro è un artista pulp. Ricorda Tarantino, io ci ho trovato anche una “Nouvelle Vague”

Michele Pellegrino, immagini di personaggi “estremi” e della loro terra

La personale di Michele Pellegrino, Michele Pellegrino. Una parabola fotografica inaugurata il 19 luglio nell'ex Chiesa di San Francesco di Cuneo e visitabile fino a domenica 20 settembre, racconta la storia dell'uomo: settantacinque fotografie, suddivise  in diciannove sezioni. La mostra è stata realizzata grazie alla donazione dell’intero...

Luca Pignatelli a Londra con l’opera “scandalo” Persepoli

Un po' di sana iconoclastia (?). Così, con quel punto interrogativo messo fra parentesi per non-disambiguarne il senso, era titolato il numero monografico di una rivista d'arte e di carta inventata dal sottoscritto anni fa.  Tempo addietro, nell'immediato post 11 Settembre, i Talebani afghani distrussero...

Raffaele Canepa, il fotografo che coglie l’invisibile

Nei suoi scatti l'impressione abbatte lo spazio e il tempo, attraverso atmosfere oniriche e sospese, in cui l'uomo sembra non esistere più. 720 nanometri (milionesimi di millimetro) è generalmente considerato il limite oltre il quale la luce visibile sconfina nell’infrarosso e diventa invisibile ai nostri...

Quei tesori nascosti d’Italia da restituire agli italiani

«L’arte non può essere tale in sé, ma esiste solo se “appartiene”, cioè è fruita dall’uomo, ogni ostacolo che si frappone tra l’uomo e l’arte, che in qualche modo ne impedisce la fruizione o ne limita il campo di relazione, o la...

Super POP women a Palermo. La donna nel postmoderno

Sette artisti, con poetiche e tecniche differenti, rivisitano il linguaggio di uno dei fenomeni più innovativi della cultura del Novecento, la pop art, e con ironia, divertimento e assoluta libertà creano una propria visionaria e spesso surreale immagine della donna. L’iconografia della donna nell’arte...