Piantatela col fighettismo del cibo!

L'Italia fino a qualche anno fa era un Pese dove semplicemente "si faceva da mangiare", si parlava di "cibo" e le star più osannate erano i calciatori; ora invece non si mangia più ma si "provano esperienze" culinarie, il cibo è diventato "food" e...

La ‘ndrangheta, il sangue. E l’amore…

Torna Gioacchino Criaco, l'autore di Anime Nere. Il Saltozzoppo (Feltrinelli) è un feroce giallo d'Aspromonte con storia d'amore. "Non descrivo e non denuncio, entro nell’anima dei protagonisti del male e racconto le loro storie"

La Rete, purché qualcuno lassù la ami. E non la censuri

La censura, eterna minaccia e nascosta soddisfazione dello scrittore artista non muore mai. E’ in fondo una sindrome tra Stoccolma e Stendhal. Nelle ultime settimane ne è stato accusato Bollore', il nuovo protagonista bretone di Vivendi e Telecom, portato in audizione dall’authority Tv francese...

Sorpresa, Napoleone era un cattolico convinto

Non esiste forse nell’intera storia europea un personaggio sul quale si sia scritto così tanto, come Napoleone. Di lui sappiamo, o crediamo di sapere, tutto. La grandezza dell’uomo è testimoniata dall’esistenza di una vulgata. Esiste cioè una forma di immagine standard di Napoleone nell’immaginario...

Rembrandt, Il Bugatti che nessuno vi racconta…

Caino e Abele, Romolo e Remo. Un fratello in luce, un altro in ombra: la storia, sacra e profana, inizia così. Ed ecco Rembrandt Bugatti, scultore, fratello dell’imprenditore milanese dell’automobile e creatore dell'elefantino danzante, simbolo della Bugatti Royale, l'automobile dei re. E’ proprio al...

50 sfumature di d’Annunzio

«Da prima muoiono i nostri piaceri, e quindi le nostre speranze, e quindi i nostri timori; e quando tutto ciò è morto, la polvere chiama la polvere e noi anche moriamo». Il passo del romanzo del Vate  descrive l'addio dei protagonisti presso il cimitero...

“La parola che non muore” a Civita di Bagnoregio

Nell'introduzione al suo "ROMA, tutto maiuscolo come nelle vecchie targhe" (ed. 20090), libro spassoso e acuto, Gaja Lombardi Cenciarelli scrive, con un certa fermezza, che la letteratura non ci salva la vita: quello è compito dei medici. Si deve diffidare sempre dell'attribuzione, a libri...

Ecco Leo Longanesi raccontato da un 23enne

IL MAESTRO DI INDRO MONTANELLI. Frondista sotto il fascismo. Odiatore degli antifascisti. Una nuova biografia vi racconta chi era davvero Longanesi!

Cocktail? No, polibibita futurista!

In tempi di “inglesizzazione” e multiculturalismo universale esiste una ricetta – è proprio il caso di dirlo - contro gli esotismi che arriva direttamente dal ‘900. Se pensavate che il Futurismo fosse solo dinamismo, simmetria ed arte, vi sbagliavate. Una tra le più grandi...

Un'”Isola” comparirà nel centro di Milano…

Un’isola misteriosa comparirà al centro di Milano. Improvvisamente le 5 vie, il cuore della città, saranno percorse da brezze marine, si sentirà lo sciabordio del mare sulla roccia vulcanica e in cielo i gabbiani segneranno l’emersione di questa isola fantastica. L’isola emergerà alle ore...

Nell’editoria c’è chi galleggia come un Papero

Altro che digitale, carta. Papero editore si presenta con libri-opera di valore, e un'innovativa idea di marketing...

Angelo Mellone, ecco il bildungsroman della destra italiana

42 anni innamorato del suo Sud, dell'arrampicata sportiva, dello yoga e dei due figli. Responsabile dei Progetti Innovativi Rai 1, tifosissimo della Lazio. Odia la figura dell'intellettuale tutto cervello: stiamo parlando di Angelo Mellone autore di Nessuna croce manca, ultima  fatica letteraria appena nata,...

Pennetta e Vinci, campionesse, anzi lottatrici arcaiche

Non si credeva nemmeno fossero esistite, le gladiatrici. Forse perché sparirono nel 200 d.C. dopo il divieto di Settimio Severo di impiegare nella lotta le schiave. Forse perché la guerra femminile appariva grottesca all’occhio dei romani. Svetonio però ricordava bene le phoeminae in lotta...

Manuale pratico di scrittura: perché le parole sono importanti…

È possibile racchiudere in un solo libro consigli per la scrittura di testi molto diversi tra loro? Ed è possibile farlo senza annoiare?  È l’impresa con la quale si sono cimentati l’agenzia editoriale Bottega editoriale e Rino Tripodi col loro fresco di stampa Manuale...

Yigal Leykin, una straordinaria “vita qualunque”

Anche se inconfessabile, i non amanti del genere formulerebbero un pensiero di sufficienza di fronte all'ennesimo libro sulla Shoah, che inevitabilmente tanto assomiglierebbe ai molti altri ogni anno in circolazione. Sorvolando sull'importanza dell'esistenza di voci come queste, memoria corale mai sufficientemente presente contro il...

Ditti di Creta, un’Iliade tutta da ridere

La storia la scrivono i vincitori, si dice. Qualche volta anche i burloni, sempre che questo fosse Ditti di Creta. Ad aprire questo libro grande e grosso (Ditti di Creta, L’altra Iliade, a cura di Emanuele Lelli, Bompiani Il pensiero occidentale, pp. 1012,  ...