Carolyn Smith e il manuale per combattere l’ “intruso”

«Ogni mattina mi alzo e la prima cosa che faccio è indossare il sorriso». E’ questa la sintesi più efficace per raccontare il libro di Carolyn Smith,  Ho ballato con uno sconosciuto  edito da HarperCollins Italia, in cui la coreografa e giurata del programma...

Leggere la lirica: in arrivo un’opera enciclopedica e una storia…linguistica

È un periodo editoriale piuttosto fecondo per l’opera lirica. La letteratura musicologica (ma, come vedremo, non solo) si arricchisce, infatti, di alcuni titoli di importanza davvero significativa e degni di nota. Partiamo, per dimensioni, con la monumentale storia dell’opera di Elvio Giudici per Il Saggiatore:...

Agostino il pittore dei potenti che violentò Artemisia

“Avendo con tante occasioni guadagnato molto denari in Livorno, messosi all’ordine di abiti, e di bizzarrie se ne tornò a Roma, ove si tratteneva alla grande con dimostrazioni sfarzose, ed altiere; facendo da potente, e da smargiasso con la spada, e con vestiti pomposi,e...

Salieri vs Mozart e le “fake news” sull’omicidio del genio salisburghese

Sfido chiunque, nel sentire il nome di Antonio Salieri, a non pensare automaticamente a Mozart, alla rivalità tra i due e al (supposto?) assassinio del genio salisburghese da parte dell’invidioso compositore italiano. A fomentare questa visione è stato, indubbiamente, il film Amadeus di Milos...

Ecco perché i nostri tesori non sono più qui

«È una diaspora terribile» scrive Fabio Isman in una delle prime pagine del suo libro L’Italia dell’arte venduta. Collezioni disperse, capolavori fuggiti (il Mulino, 2017). Il riferimento è alle migliaia di opere d’arte (ma il numero è incalcolabile) che nei secoli hanno lasciato il nostro...

Giacinto Scelsi, il più ribelle, il più mistico, il più off dei compositori

Difficile trovare un compositore più off di Giacinto Scelsi (1905-1988), nobile rampollo annoiato, appassionato di oriente, esoterismo, culto vedico, yoga, zen, numerologia (devoto del numero 8, scrisse un Octologo con i suoi otto comandamenti e morì addirittura l’8.8.88). Fu uno dei compositori italiani più...

Quei giovani rivoluzionari che fecero i Campi Hobbit

In questo 2017, a parte un convegno tenutosi nel giugno scorso, stava per passare sotto silenzio il quarantesimo anniversario del Campo Hobbit. Quando, cioè, i giovani di destra fecero il loro '68 culturale. Si deve solo alla costanza e alla passione del giornalista Pietro...

Le mille e una “Divina”: Maria Callas in un florilegio di celebrazioni

Il soprano Rajna Kabaivanska disse che Maria Callas aveva rovinato tutte le cantanti liriche: non era solo una di loro, era semplicemente un’epoca. E lo è ancora, dopo 40 anni dalla sua morte. È ancora in corso, infatti, il quarantesimo anniversario della sua morte,...

Anton Emilio Krogh, quel bambino che incontrò il suo sogno

“I miracoli accadono a chi ha il coraggio di fare richieste irragionevoli”, recitava il graffito su un muro di New York quel giorno del 1983. Anton Emilio Krogh se l’annotò quella frase e chissà cosa direbbe oggi al proprietario assente di quell’”assalto al cielo”,...

Quel “Bambino Volante” che combatte la disabilità

E se la raccontassimo con il naso all'insù la diversità? Perché, magari, c'è ancora bisogno di credere in un mondo migliore, fatto di storie per bambini, che inizia da una discussione tra genitori e figli o a scuola tra alunni e insegnanti. Parte da...

Alberto Simioni, l’indimenticato papà di Gigitex

A vederle oggi, a ventisette anni dalla prematura morte, le tavole di Alberto Simioni sorprendono per la loro straordinaria freschezza e vivacità, per la plastica morbidezza delle forme e per l’immediata leggibilità dell’insieme. Lo si capisce bene sfogliando la raccolta di storie dello strampalato...

Stefano Labbia, graphic novel tra noir e supereroi

La scena del fumetto Off, in Italia, è sempre molto viva e pone il nostro Paese all’avanguardia in questo settore della narrazione e della cultura. Tra gli autori emergenti abbiamo scoperto Stefano Labbia.   Gli autori italiani di graphic novel, in genere, preferiscono una...

Pubblico troppo “agée” nella musica classica? Ecco la soluzione

Qual è lo stato di salute del concertismo classico? Non buono, sostiene Piero Rattalino, decano dei critici italiani e tra i massimi esperti di pianismo in Europa. La causa è evidente: l’età media del pubblico è elevata, le poltrone vuote sono sempre di più,...

Giuseppe Di Stefano, il tenore che scandalizzava i benpensanti

Mentre si sta ancora celebrando il quarantennale della morte di Maria Callas, il mondo della musica lirica si appresta a commemorarne un altro importante: il decennale della morte del tenore Giuseppe Di Stefano, avvenuta nel 2008 nel buen retiro in Kenya, il quale proprio...

Stefano Borgonovo, attaccante nel calcio e nella vita

La storia di un amore che supera ogni ostacolo. Anche quello difficile e impervio chiamato SLA: la malattia più subdola e feroce che ancora oggi non lascia grande spazio alla speranza. Con la particolarità che questa volta non ci si piange addosso ma si...

La grande bellezza di Roma “barzotta”

La cronaca fotografa accuratamente la realtà. Senza filtri. E spesso lo fa cristallizzando i fatti in poche righe, lasciando alle emozioni la possibilità di trapelare nella scelta puntuale delle parole da parte del cronista. Davide Desario, giornalista e responsabile del canale web del quotidiano...