I ricordi? Uno strumento per affrontare il futuro

Il libro di Aldo Dalla Vecchia Piccola mappa della nostalgia (Pegasus Edition, pp.120, Euro 12) ci permette un esercizio apparentemente semplice in realtà complesso: quello del ricordo, nella forma più autentica che possa esistere. Dalla Vecchia ci accompagna attraverso agli anni ‘70 citando situazioni,...

La fiaba, tu chiamalo inconscio collettivo se vuoi

Frame del film Into the Woods (USA • 2015)
“La televisione cattura la mente ma non la libera. Un buon libro stimola e insieme libera la mente”. Bruno Bettelheim, psicologo  fra i primi a "sdoganare" la fiaba dalla “riserva”  dei resoconti popolari, ci ha insegnato che questo genere narrativo "corrisponde" in qualche maniera...

Questi inconsolabili figli del nostro tempo

Inconsolabili, questo è il titolo di un volume di racconti ispirati a storie vere che hanno per protagonisti un significativo campionario di giovani d’oggi, vittime della profondissima crisi che sta attraversando la famiglia italiana. Esso rappresenta il seguito de Il delirio e la speranza. Storie...

Dietro le quinte della lirica: frecciate, fisime e caratteracci

Cos’è il “galempio”? Nulla. È quanto capì un ignaro corista, come racconta il musicologo Piero Rattalino nel suo ultimo libro, del verso verdiano dal Macbeth «l’ira tua formidabile e pronta / colga l’empio»: l’ira divenne, oltre che «formidabile e pronta», pure «col galempio». Il mondo...

Sogni e bisogni dei giovani italiani in tempo di crisi

Angelo Bruscino è l'autore del libro Bivio. Sogni e bisogni dei giovani italiani in tempo di crisi, edito da Mondadori. L'autore, imprenditore della green economy, racconta lo spaccato dell'Italia di oggi, dando voce alla generazione dei giovani che in...

Rileggere D’Annunzio…in abruzzese

E’ stato uno dei maggiori innovatori della lingua italiana e uno dei più prolifici neologisti della lingua italiana del Novecento. E’ stato anche uno dei più aulici e raffinati liristi del Novecento. Stiamo parlando, ovviamente, di Gabriele D’Annunzio. Ma fu solamente questo, D’Annunzio? Identificare il...

Isabella Cesarini e quei ritratti lirici di artisti “maledetti”

Anime Inquiete. 23 storie per mancare la vittoria di Isabella Cesarini (Haze 2018, 155 pagine con illustrazioni), è una rapida incursione nello sprezzante anticonformismo di 23 artisti e scrittori che hanno vissuto durante il “secolo breve” e che si sono contraddistinti per...

Laurana fa scuola, oltre l’happy hour letterario

Terrorismo letterario (o quasi). Per far colpo sui poco avveduti lettori italici, tanto vale inventarsi un romanzo sull’Expo. Per costruire il «romanzo ai tempi dell’Expo», che s’intitola Divorare Milano, però, ci è voluta la fatica di quattro ingegneri della scrittura, Pierfrancesco Majorino (un passato...

Edizioni Anfora, il genio d’Ungheria abita a Milano

La letteratura è come Risiko, chi è più forte conquista tutto il mondo. Perciò, siamo succubi dei cow boy che cavalcano bestseller, riteniamo che l’Europa lirica e letteraria vada da Cervantes alle gonnelle di ferro della Merkel. Per puro snobismo, ogni tanto, distilliamo la...

Viaggio nel mondo delle idee, tra mito, tradizione e Fantastico

I “colpevoli” principali, dal punto di vista culturale, se molti si sono avvicinati alle importanti tematiche dell’esoterismo e delle discipline ermetiche tradizionali attraverso i testi di Julius Evola e Réne Guénon e altri, sono Gianfranco de Turris e Sebastiano Fusco. Loro prima d’altri successivi...

Voegelin, pensatore ostico che cerca la trascendenza

Passa per essere un pensatore ostico, in verità è poco conosciuto. Eric Voegelin (1901-1985), filosofo della politica, interprete dei totalitarismi in chiave gnostica e anticristiana giudicato reazionario, finora è stato pubblicato solo per frammenti. Delle sue opere sono circolate le minori. Eppure questo cercatore...

Ecco chi gestisce veramente il potere in Calabria

Un ideale e intenso filo d'inchiostro aureo che ricama e tiene insieme le parti dello spirito di trent'anni di politica calabrese. Si riannodano il nuovo, il vecchio, la ruggine del tempo nella politica che sta a sud del Sud dei diavoli. La Regione Calabria...

Imagocrazia, quando la Politica diventa Estetica

Il tramonto dell'occaso: così, agli albori del postmoderno –e quindi una quarantina d’anni fa- scriveva il "leader" filosofico del "pensiero debole" Gianni Vattimo su Essere e tempo di Martin Heidegger via Oswald Spengler. L'occaso è l'Occidente e il suo tramonto la "profezia" spengleriana che, forse, è in...

Rembrandt, Il Bugatti che nessuno vi racconta…

Caino e Abele, Romolo e Remo. Un fratello in luce, un altro in ombra: la storia, sacra e profana, inizia così. Ed ecco Rembrandt Bugatti, scultore, fratello dell’imprenditore milanese dell’automobile e creatore dell'elefantino danzante, simbolo della Bugatti Royale, l'automobile dei re. E’ proprio al...

L’arte è incomprensibile almeno per chi non la crea

Pensare l’arte. Questo fa il filosofo Romano Gasparotti in L’opera oltre l’oggetto. Sull’esperienza simbolica dell’evento artistico (Moretti & Vitali, pp. 198, € 17). Partendo dall’assunto che l’arte è ovunque, sfuggendo tuttavia all’umana comprensione, Gasparotti scomoda filosofia estetica e teoretica per afferrare l’ineffabile. Sì, perché...

“Siena brucia”? Sarà stato il maggiordomo

Quando decisi due anni fa di iniziare a lavorare su un libro che avesse per argomento Siena non avrei pensato che si sarebbe rivelato un’impresa titanica. Il reperimento delle fonti, in una delle città più divise d’Italia, è praticamente impossibile. Per uno che ti...