“Vivo il giorno aspettando la sera per sognare mio figlio Daniele”

«Per me la stanza dove oggi risiede l’assassino di mio figlio dovrebbe avere le misure del loculo di Daniele». Da mamma non posso che condividere le parole di Ines Righini. Ines e Domenico avevano due figli, Claudio e Daniele, inseparabili nel lavoro, nelle partite...

“Nell’inferno di Ponte di Nanto sparare fu lecito”

L’inferno di Ponte di Nanto di Paolo Citran edito da Mazzanti Libri ripercorre la vicenda della sanguinosa rapina alla gioielleria di Roberto Zancan del 3 febbraio 2015 a Ponte di Nanto, nella quale il benzinaio Graziano Stacchio sparò alcuni colpi di fucile uccidendo, con...

Gli danno l’ergastolo, piange lacrime di coccodrillo

Ergastolo. Dieci coltellate che hanno spezzato più vite. Per un pugno di gioielli. Per il nulla insomma. Ergastolo. In una parola un dramma e tante ferite che una sentenza non può e potrà mai sanare. Una figlia che ha scoperto il cadavere...

Quel maledetto giorno in cui volli conoscere il mio aguzzino

La mia è una storia a lieto fine, una di quelle storie che squarciano le tenebre, che possono ridare speranza a tutte quelle donne che vivono nella paura, nel giogo di un uomo violento. Mi chiamo Francesca o forse Teresa o Giulia o Chiara...

#legittimadifesa. Il drammatico caso dei coniugi Solano, ancora senza giustizia

Driiiinnnn...driiiinnnn... driiiinnnn... “Che ore saranno?... ma oggi è domenica...  Guardo la sveglia, neanche sono le nove! Chi sarà a quest'ora?... nel silenzio della mia casa, quel suono  ha qualcosa di sinistro. Milano, ad agosto, è una città fantasma, tutti sono in vacanza, al mare...

Sgozzato, senza un perché, da quello straniero

Avevo ventisette anni quella notte tra il 12 e il 13 marzo del 2015, quando insieme ai miei amici mi recai al mio bar preferito a Terni. Quel luogo, uguale a mille altri, aveva la singolarità di trasformare la monotonia di una settimana come...

David, 27 anni, assassinato da un irregolare pluricondannato a piede libero

«Da quel giorno la nostra vita è finita». Così racconta Diego Raggi, quando il 12 marzo 2015 venne ucciso suo fratello David da un marocchino ubriaco che, dopo essersi armato di un pezzo di vetro, aveva colpito all’istante il giovane. «David aveva ventisette anni...

A Milano “non sei solo”: in difesa delle vittime del bullismo

Il 19 Dicembre è nato, a Milano, il Comitato Non sei solo, che ha tra i suoi obiettivi quello di fare formazione e prevenzione sulle problematiche giovanili, bullismo e cyberbullismo sul territorio milanese e organizzare incontri patrocinati dal Comune di Milano e dalle Istituzioni. Le azioni immediate...

Carla De Conti, la tabaccaia che ora si difende da sola

«Ho iniziato a perdonarmi perché da vittima (e vittime si è per sempre, indipendentemente dalla gravità del reato) avevo iniziato a colpevolizzarmi, anche nei riguardi di mio figlio e di mio marito. Quello che ho subito io lo hanno subito loro e se non perdono...

Sopravvissuta all’inferno: la storia di Lidia Vivoli

Il suo nome è Lidia Vivoli ed è nata a Milano ma ha sempre vissuto a Palermo: la sua storia racconta l'ennesima violenza sulle donne, fortunatamente senza una fine tragica come, invece, accade a molte di noi. NOI. NOI. NOI. Sullo schermo del mio PC...

Verso la fine del processo Solano

Verso la fine del processo Solano
«Da tre anni a questa parte il mese di Dicembre per me non è più lo stesso: ogni anno, di questi tempi, era per me una grande gioia organizzare le feste insieme ai miei genitori, che dalla Sicilia venivano su a Milano, dove vivo,...

La Legittima difesa finalmente approvata in Senato

Statue of justice (focus on face), Ph. Michal Kalasek - Alamy Stock Photo
Finalmente all’Aula del Senato viene approvata a larga maggioranza la riforma della legittima difesa.    Il testo, che passa all'esame della Camera, di fatto sancisce che «chi compie un atto per respingere l'intrusione posta in essere», recita l'articolo 1, «agisce sempre in stato di legittima difesa». Il...

Omicidio Raccagni: Stato inadempiente, i familiari devono essere risarciti

Il 18 Aprile dovrebbe essere trattenuta in decisione la causa intrapresa dinanzi al Tribunale di Roma nei confronti della Presidenza del Consiglio dei Ministri dall’avvocato Massimo Proietti per l’omicidio di Pietro Raccagni, il macellaio di Pontoglio (Brescia) morto a causa delle ferite riportate durante...

A Milano un fondo per le vittime di aggressioni violente

E' il 1 Aprile, la domenica di Pasqua e Milano nei giorni festivi è proprio un deserto. Poco dopo le 13.30 Giovanni Ravenna, 86 anni, esce dalla fermata di Turro: è appena stato alla Santa Messa al Duomo e solo, sta tornando verso casa dove...

Quella notte la mia vita è stata distrutta

«Il mio Francesco era un uomo meraviglioso, pensavo che lui avrebbe raccontato di me ai miei nipoti, di una mamma che lo ha amato in un modo infinito, e che mi avesse portato come esempio sempre nel suo infinito cuore, dove ho sempre trovato...

“Disabilità, legittima difesa: voglio un governo”

A Forlì un uomo ha ucciso la figlia gravemente disabile, probabilmente perché non era più in grado di pagare le cure assistenziali. Francesco Giacchini aveva 73 anni, mentre Elisa ne aveva 46: cerebrolesa dalla nascita a seguito di complicanze durante il parto. Alle 8,30...