Olio, cenere, terra: la pittura di Andrea Mariconti è memoria del territorio

È il tempo che logora le cose e le ripropone nella memoria. È l’oggi che, insieme all’ieri, si intreccia nei pensieri e diventa forma nuova. Questo si pensa di fronte all’arte sorprendente di Andrea Mariconti, che lavora con la galleria Federico Rui Arte Contemporanea...

Alizee, il tatuaggio che prende il posto del nudo

Non è mai stata un’ape regina. Neanche oggi vuole esserlo. Era un’adolescente timida, impacciata e tutt’altro che sexy, che si rifugiava tra i libri. Poi un giorno un vecchio amico compra una macchina fotografica e le chiede di posare. Quasi per gioco Alizee Tassoni...

Gli adolescenti inquieti di Willy Verginer

Willy Verginer appartiene a quella schiatta di scultori altoatesini che sono riusciti nell’impresa di rendere arte quello che un tempo era considerato solo buon artigianato. Con lui c’è la sua progenie, Christian e Matthias, e allargando i vari Demetz, tra di loro parenti e...

La perfezione zen di Alessandro Busci

Alessandro Busci ha acquisito una tecnica tale che il suo gesto appare senza sforzo, come quando il maestro zen tende l’arco apparentemente senza impegnare alcun muscolo, ma l’allievo invece sa la fatica dell’incurvare arco e corda fino alla perfezione del cerchio, e lo fa...

Tiziano Reversi, l’ultimo maestro cesellatore

La cesellatura è un’arte antica, la praticavano con maestria già gli Egizi. Nel Rinascimento fiorì, toccando per certi versi il suo apogeo, in particolare con Benvenuto Cellini. L’Italia è la Patria del cesello, la Penisola è piena di decorazioni ed oggetti preziosi lavorati a...

Alessandro Busci: pittura, acciaio, energia

Non sono molti i pittori che si cimentano a lavorare sull'acciaio corten. Uno di loro è il milanese Alessandro Busci, non nuovo a personali sia sul territorio nazionale che europeo: ben trenta delle sue opere di grandi dimensioni saranno esposte durante la mostra Rust,...

Quelle oscurità misteriose lampeggianti di luce di Laura Villani

Atmosfere dense, silenziose. Scenari primordiali o da fine del mondo. Surreali e metafisici. Sono le opere di Laura Villani, artista- rivelazione, che le dipinge con tecnica raffinata a olio su tela o disegna a sanguigna e china. Rappresentano il suo mondo interiore, quello che...

Roberto Pinetta, l’esploratore delle forme oltre il quadro

In questo Paese ci sono, da sempre, due tipi di artisti: quelli veri e i cialtroni. I cialtroni, di solito, li riconosci perché “se la tirano” come se fossero Giotto o Michelangelo e, alla fine, ti propongono – come se ti facessero un onore immeritato...

Le frequentazioni piccanti di Artemisia

Tra le artiste che più hanno cercato la parità con gli uomini nella loro professione, c’è Artemisia Gentileschi (Roma, 1593-Napoli, dopo il 1654). Per tutta l’esistenza la pittrice di origine toscana, ha lottato per affermare la parità tra gli uomini e le donne, considerate...

Il tessile diventa arte con Miniartexil

Già nella bella Biennale di Venezia 2017 dal titolo Viva Arte Viva, curata dalla francese Christine Macel, il tessuto era tornato protagonista: per esempio con il magnifico e imponente lavoro dell’americana Sheila Hicks, o con il raffinato confronto tra Michele Ciacciofera e Maria Lai,...

Morgana, quando la femminilità forgia il ferro e scolpisce il marmo

Lavora come un “maschiaccio”. Scolpisce il marmo, forgia il ferro, fonde il bronzo, piega la resina. Il marmo va a cercarlo sulle Apuane, come faceva Michelangelo. Sceglie i blocchi più grandi e meno perfetti, perché, dice, «certe imperfezioni naturali fanno già parte dell’opera che...

Quell’erotismo selvaggio nei disegni “murali” di Giovanni Manzoni

Stilisticamente ineccepibili, ma anche prepotentemente vive si mostrano le opere dell'artista Giovanni Manzoni Piazzalunga, dove le immagini si presentano con una potenza straordinaria. Si tratta di una reale simbiosi tra realtà e gesto artistico, quel gesto che porta alla creazione di questi disegni, in...

L’incredibile storia di quei disegni satirici di Mario Sironi

Di Mario Sironi è arcinota la monumentale opera pittorica. Meno conosciuta l'intensa attività di illustratore, in particolare quella di carattere satirico. E così, dopo la mostra del 2015 a Villa Torlonia, sino al 3 giugno il Lucca Center of Contemporaney Art ospita un’ampia rassegna dei...

I mondi possibili di Ignazio Mazzeo

Sono due i luoghi comuni che serpeggiano fra gli addetti ai lavori -i cosiddetti esperti- dell'arte contemporanea e si tratta in entrambi i casi di giudizi che vengon fatti passare per stroncature dotte ma che in realtà denotano il balbettio del luogocomunismo nella teoria...

La potenza di Jago, l’agile lavoratore dell’arte scultorea

Non è un caso che a 31 anni Jacopo Cardillo, in arte Jago, possa già vantare mostre in spazi museali italiani e una Biennale di Venezia (la 54a). Jago ha iniziato a farsi conoscere nel mondo dell’arte a partire dal 2009 con l'esecuzione di...

Alessandra Pierelli: “The breath”, l’opera d’arte che respira

Alessandra Pierelli, Anemotech, Angelo Crespi, The Breath, ilGiornaleOFF
Poiché nella modernità l’opera d’arte è meccanicamente replicabile, non bastano più il virtuosismo e la bellezza per decretarne l’esistenza, bensì è imprescindibile la quantità di aura che l’artista riesce a trasferire in essa. E l’aura è l’alone, dal punto di vista etimologico è il...