Archimusic: come suonano i palazzi

27 canzoni storiche trasformate in disegni di edifici “Vieni, andiamo a sentire come suonano i palazzi”. Se uscite con un architetto, potreste sentirvelo dire. Non allarmatevi, non è folle né tenta di stupirvi con la sua seconda laurea in lettere moderne, dimostrandovi di saper usare...

I riti oscuri di Saturno Buttò

Tra sante e dee pagane. di Clelia Patella

Silvia Calcagno, seduzione domestica

Silvia Calcagno nei suoi autoritratti dalla scultura al video moltiplica le nudità. Per cercarsi e trovarsi.

Le moto Pop Art di Charlie Gnocchi

Un sogno che diventa realtà. di Paolo Fontanesi

Le ragazze senza veli tra le rovine di Guzzi

Donne senza veli, militari e rovine. di Gianfranco de Turris

Biennale Architettura, le città son desideri…

Da De Lucchi a Natalini, da Navarra a Studio Albori, l'architettura come innesto sul preesistente. di Ludovica Niero

George de Canino e l’eterno ritorno del dàimon

L'ossessione per Antinoo, il giovane più bello dell'impero romano

Luca Barcellona: l’artista che visse due volte

Dai graffiti alla calligrafia. di Chiara Brambilla

Enrico Robusti: cibo, eros e ironia

Dipingere le cose per cui vale la pena vivere. di Clelia Patella

Fabio Torre: l’attimo irripetibile del rock

Il nero da cui emergono le stelle elettriche

Lucio Palmieri: le galline che vestono D&G

Vignette chic e assolutamente vietate dal bon ton

Roberta Verteramo: un po’ Abramovic, un po’ Fura dels Baus

Come essere una performer a Torino. di Angelo Crespi

Paolo Troilo, dalla grafica alla pittura

La ricerca degli archetipi nelle tele dell'autore tarantino. di Clelia Patella

La Fabbrica del Vapore nasconde un giardino segreto

Arte e verde in centro città di Barbara  Minesso Al principio tra le milanesi via Procaccini e via Luigi Nono sorgeva la Carminati Toselli, fabbrica specializzata nella "costruzione, riparazione, vendita di materiale mobile e fisso per ferrovie, tramvie e affini". Dopo che il Comune gli...

Perché Hitler tira nell’arte contemporanea

Quando nell'arte la via maestra è la scorciatoia per avere più visibilità mediatica. di Angelo Crespi.

Teresa Maresca: fiori, deserti e ossa

Il mito americano sfrangiato e delabré. di Angelo Crespi