Ecco perché fare un bel quadro è una cosa importante

0
Ecco perché fare un bel quadro è una cosa importante
Roberto Ferri I CAVALIERI DELL’APOCALISSE olio su tela 205 x 305 cm 2011

l’arte contemporanea è appunto tante cose: ready made, assemblaggi, oggetti presi a caso, oggetti non fatti dall’artista, fatti digitalmente, copiati, riusati, e poi performance, messe in scena, fotografie, video. L’unica tecnica guardata con sospetto è la pittura e, ancora più con sospetto, il quadro dipinto. Per definizione, nei luoghi del contemporaneo, musei e fiere, viene esclusa la presenza di qualsiasi cosa bella, la Bellezza è bandita, è bandita la pittura di figurazione, e quando c’è deve trattarsi di pittura orrenda, o di una figurazione sciatta, poiché solo se è orrenda e fatta male può essere considerata “contemporanea”…[…]dobbiamo fidarci del pittore, di chi ancora umilmente ha fiducia di poter fare qualcosa di bello, e lo fa dipingendo perfino un piccolo quadro […]

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO SU CULTURAIDENTITA’