A Napoli con l’immortale Cyrano torna il kolossal di teatro

1

Una pièce immortale, sempre di grande attualità, che ritorna! Stiamo parlando del Cyrano, tornato sotto mentite spoglie (ma non troppo) in forma di musical al Teatro Augusteo di Napoli. Come dimenticare infatti quella commedia – scritta da Riccardo Pazzaglia e musicata dal grande Domenico Modugno – di scena per la prima volta nel 1978 al Teatro Tenda di Roma, che rafforzò il concetto di kolossal a teatro?

Nel 1978 proprio Modugno interpretava Cyrano, il poeta soldato dal naso importante; tuttavia Edmond Rostand, padre del capolavoro scritto nel 1897, avrebbe sempre e solo voluto un attore dotato e poliedrico per interpretare il suo Cyrano.

Un attore come Gennaro Cannavacciuolo, grazie al quale, insieme a “Immaginando Produzioni” guidata da Rosario Imparato e con il supporto dalla vedova di Modugno Franca Gandolfi, la volontà dell’autore sarà ancora una volta rispettata. Il musical è in scena all’Augusteo dal 6 al 15 dicembre, con una compagine di qualità capitanata dal regista Bruno Garofalo, costumista e scenografo della prima edizione e un cast di spessore che vede, oltre a Cannavacciuolo nel ruolo di Cyrano, l’attrice Cosima Coppola interpretare la bella Rossana e il giovane talento Luca Di Gennaro Cristiano.

1 commento

  1. Felice di leggere su Cannavacciuolo, un Artista con la A maiuscola, come pochi oggi. visto spesso a Milano ed è un talento puro! Dove si farà questo Cyrano? Solo a Napoli?

Comments are closed.