Dopo “L’arte di Essere” tutto pronto per la “Happy Run for Christmas” di Giusy Versace

0
Giusy Versace posa con gli studenti dell'Istituto Tecnico Statale Economico "Piria" e con quelli del Liceo scientifico Euclide di Bova (Rc)

L’ideatrice e promotrice Giusy Versace: “In questi giorni sto incontrando gli studenti di Reggio e dintorni e sto ricevendo risposte piene di entusiasmo”.

In occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, la Versace ha commentato così: “Oggi non è una giornata di festa ma una giornata che ci consente di tenere accesi i riflettori e la gente ha bisogno di risposte, azioni, non solo slogan.”

Se prima Giusy Versace riusciva a portare l’attenzione sul mondo della disabilità attraverso le sue imprese sportive, oggi la sua battaglia avviene tra gli scranni del Parlamento.

Nella Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il suo intervento, in qualità di membro della commissione affari sociali di Montecitorio con delega del gruppo alle pari opportunità e disabilità, a commento della conferenza stampa tenuta dal Premier Conte è stato chiaro: “Oggi non è una giornata di festa ma una giornata che ci consente di tenere accesi i riflettori. Ho apprezzato l’apertura del premier al confronto e all’ascolto, però ci ho tenuto a sottolineare che la gente ha bisogno di risposte, azioni, non solo slogan. Nella legge di bilancio non c’è quasi niente di specifico alla disabilità. Sto preparando un mio elenco di emendamenti ma penso che lo step che si debba fare è culturale. La disabilità non è un peso, ma una risorsa e per creare inclusione bisogna abbracciare mondi magari fino a quel momento sconosciuti. Io dico che ho perso le gambe, non i neuroni e che la disabilità non è un mondo a parte ma parte del mondo”.

Nel frattempo, Giusy Versace sta anche organizzando la terza edizione della Happy Run for Christmas che sabato 7 dicembre farà correre, camminare e divertire grandi e piccini, senza limiti e diversità, per attendere il Natale con un gesto di solidarietà. Anche quest’anno i fondi raccolti dalle iscrizioni saranno destinati all’acquisto di ausili e protesi per uno o più persone con disabilità del territorio calabrese che vogliono iniziare a fare sport. Non a caso, lo slogan dell’evento è “Tutti insieme per regalare un sorriso”.

Le iscrizioni sono aperte ed è possibile acquistare pettorale e pacco gara direttamente dal sito ufficiale www.happyrun.it. Il costo dell’iscrizione è di 5 euro e dà diritto ad uno zainetto colorato contenente gadgets offerti dagli sponsor, una t-shirt, il pettorale e il cappellino rosso di Babbo Natale.

Venerdì 6 dicembre alle ore 15 aprirà il “villaggio dello sport e della solidarietà” alla Stazione Lido.  Oltre ai gazebo per il ritiro dei pacchi gara, il piazzale si animerà con attività sportive per i bambini grazie alla collaborazione di Asi Reggio Calabria e di alcune associazioni sportive del CIP Calabria. Sabato 7 dicembre il villaggio aprirà alle 10 della mattina con attività sportive e ricreative e sarà possibile ritirare il proprio pacco gara presso gli stand dedicati. La partenza della corsa è prevista alle ore 16.
Il percorso sarà di circa 4 km e la partenza avverrà su viale Zerbi all’angolo con via Roma. I concorrenti percorreranno poi tutto il lungomare Falcomatà fino alla Villa Comunale, per poi tornare indietro. Sarà al via anche l’atleta paralimpico campano Claudio De Vivo, campione italiano degli 800 e 1500 metri.

Alle ore 17 inizieranno le premiazioni, con riconoscimenti anche per i vincitori del concorso in memoria dell’amico e attore comico Giacomo Battaglia “Chi non ride è fuori moda” realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale di Reggio Calabria e poi la festa continuerà con i special guests Jo Squillo, Daniele Stefani e Alma Manera, che regaleranno alla città suggestivi momenti musicali.

In questi giorni Giusy Versace sta inoltre facendo il tour delle scuole di Reggio Calabria e dintorni per promuovere la Happy Run e la mostra “L’arte di essere” allestita presso la sala Boccioni di Palazzo Alvaro di Reggio Calabria e aperta al pubblico fino a venerdì 6 dicembre, dalle 10 alle 18 con ingresso gratuito. Espongono: Simona Atzori, Guido Chinello, Daniele Chiovaro, Maria Tringale

“L’arte, come lo sport, sono senza dubbio preziosi strumenti di inclusione sociale e sono felice – racconta la Versace – di trovare entusiasmo e curiosità attorno a questi due eventi che mi stanno molto a cuore. Questa mattina, nella sala Ferri di Palazzo Alvaro ho incontrato circa 70 studenti che sono venuti in visita per la mostra e ho potuto mostrargli due video messaggi davvero speciali che ci hanno inviato l’amica Simona Atzori e Guido Chinello, due degli artisti protagonisti della mostra, che non hanno potuto essere presenti. Stamattina un regalo l’ho ricevuto anche io grazie alla presenza di Daniele Chiovaro, un altro degli artisti protagonisti della mostra, reggino doc che dipinge con i piedi. Daniele ha raccontato ai ragazzi il suo percorso di artista, dando un grande messaggio di coraggio e amore per la vita. Ho visto occhi lucidi e mi ha colpito la partecipazione dei ragazzi, attenti dall’inizio alla fine, e tutti pronti per venire a dare una mano sabato 7 dicembre. Devo ringraziare i ragazzi di Interact che, insieme al Rotary Club di Reggio Calabria, mi hanno dato una mano per allestirla e soprattutto l’amico Fabio Falzea senza il quale “l’arte di essere” non sarebbe esistita”.

La Happy Run è organizzata con il patrocinio della Regione Calabria, Città Metropolitana di Reggio Calabria, il Comune di Reggio Calabria, Ufficio Scolastico Regionale, Rotary Club Reggio Calabria Distretto 2100, Inail, il Coni e il Comitato Paralimpico Italiano della Regionale Calabria.

Main sponsor dell’iniziativa è PMG Italia Spa (Progetto mobilità garantita), azienda impegnata nell’adattamento di veicoli per trasporto di persone disabili.

Partecipano all’evento anche: ASI, CSI Reggio Calabria, Unitalsi Reggio Calabria, Progetto5, Radio Touring 104, RadioRc International, CityNow, Cad Designers, Piemme, Horecando, Parafarmacia Dottor Creazzo, Pro Action, Hostaria Campi, Circolo Crucitti, Moak, Ambasciatori del gelato italiano nel mondo, Associazione Italiana Gelatieri, D’Agostino, MG Company, Nicolosi, Mirabella, Informamentis, Iperpet, Due Mari Chapter Italy.

La “Happy Run for Christmas” nasce in abbinamento con la mostra “L’arte di Essere” presso la sala “Boccioni”Palazzo Corrado Alvaro, a Piazza Italia (Reggio Calabria): esposizione fatta da una raccolta di opere, attrarverso le quali si racconta l’arte e lo sport come strumento di inclusione sociale. La mostra sarà visitabile fino a sabato 7 dicembre con l’orario 9-19.