Nella “Stanza” con Michele Placido contro il cyberbullismo

0

Michele Placido torna a vestire i panni di un poliziotto e lo fa in un film breve di denuncia su cyberbullismo e sexting dal titolo La stanza. The room.

Diretto dal regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo e prodotto da Paradise Pictures con Rai Cinema, il cortometraggio prende ispirazione dalla vicenda che portò al suicidio la quindicenne americana Amanda Todd nel 2012, raccontata in tre piani sequenza realizzati con l’ausilio della tecnologia di ripresa in realtà virtuale 360° 3D.

In questo modo lo spettatore diventa protagonista assoluto della storia, tutto gli si muove intorno. Il protagonista si chiama Andrea, senza mai alcun riferimento al suo sesso, al fine di permettere una completa immedesimazione allo spettatore sia di sesso femminile che maschile.

Afferma Michele Placido: «È importante trattare questo tema di grande attualità anche nel cinema. Da qui possono nascere delle discussioni, dei dibattiti anche nelle scuole, sulla violenza che è insita nell’uomo moderno. Un tema delicato per cui alla stesura della sceneggiatura ha collaborato anche la Polizia di Stato».

Completano il cast Nicoletta Romanoff, Michele Rosiello, Pamela Camassa, Gina Amarante e Eduardo Bellotta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + 2 =