Il caffeuccio della d’Urso è sempre più dolce

0

Prove. Prove e tanto lavoro: il conto alla rovescia per il trasloco del Live – non è la d’Urso è partito. A Cologno Monzese non si perde un attimo per preparare al meglio la nuova puntata che andrà in onda lunedì sera. Una sfida tutta nuova per Barbara d’Urso che agguanta una serata strategica e importante per il Biscione.

Sui social la padrona di casa sta continuando a spopolare con oltre 2 milioni di follower che seguono i preparativi e i suoi boomerang (un vero e proprio must ormai imitato da tutti) con gli ospiti.

Dopo il rinvio del Gf Vip a febbraio 2020, il direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri – nei giorni scorsi – ha fatto un vero e proprio endorsement alla regina di Cologno, puntando tutto sul suo show serale.

Il Live è giunto alla seconda edizione con uno share che ha raggiunto il 23% (il programma prende la linea al 6%) e che sta convincendo sempre più il pubblico. Merito di una conduzione impeccabile: la d’Urso è sempre sul pezzo . Lei, tra l’altro, ha scelto la migliore squadra autorale: vere e proprie macchine da guerra in grado di scovare scoop di ogni tipo. Come capo progetto c’è Ivan Rocalli, corteggiato professionalmente da molte trasmissioni, ma fedele ai format della d’Urso.

Il Live ha vinto e convinto nelle ultime puntate anche grazie all’innesto social: un vero esperimento cross- mediale che si è rivelato vincente per il programma. Il “Live sentiment” – come è stato ribattezzato insieme al faccia a faccia con gli “sferati” – ha dato vita ad un format 3.0 in tv. Mai visto prima. Che tutti vorrebbero imitare.

Gli ascolti, tra l’altro, hanno dato ragione al programma che nell’ultima puntata ha visto in studio anche Clizia Incorvaia (ex moglie di Francesco Sarcina) rompere il silenzio per la prima volta dopo il gossip sul presunto tradimento ricevuto dal cantante delle Vibrazioni

La puntata di lunedì sera riserverà molte altre sorprese con un po’ di “pepe” in onda che sta conquistando il pubblico di ogni fascia. Tra l’altro la d’Urso sta spopolando anche di Pomeriggio con il suo contenitore giornaliero. In questa stagione ha agguantato il suo 22% rendendo il “caffeuccio” ancora più dolce – e un po’ amaro per la concorrenza.

LEGGI ANCHE: Fenomenologia del brand Barbara D’Urso