Bronson, “tiger punk” italiano nel mondo

0
242
Bronson,
Ph Alberto Palladino

Sono partiti nel 2012 dalle periferie romane fino a far tappa in Sud America per il loro tour mondiale col disco “Brucia”. I Bronson fanno tiger punk e hanno all’attivo tre album in studio e due singoli. Si tratta di Manuel (chitarra e voce), Marco (chitarra), Andrea (basso) e Lorenzo (batteria) e con il loro brano “Fck Ue” hanno indispettito YouTube che ha rimosso il loro video salvo poi ricaricarlo con limitazioni territoriali. L’accusa è l’incitamento all’odio. “Parliamo di vita vissuta, di esperienze personali, siamo nazionalisti, identitari – argomenta Andrea – ma di sicuro nelle nostre canzoni non andiamo contro nessuno, ma raccontiamo quello che per noi è giusto, quello che ci piace”. E qualche giorno fa il loro canale è stato addirittura sospeso. “Abbiamo subito una prepotenza, una ingiustizia – prosegue il bassista – ma non ci fermiamo e continuiamo a fare musica e concerti, non avendo quella vetrina a disposizione lo faremo più di prima. Restiamo comunque attivi sulle altre piattaforme, suoneremo alla tre giorni di Casa Pound il 6 settembre a Verona, lavoriamo a nuovi pezzi e a breve annunceremo altre date per l’autunno-inverno tra Italia e Europa”.

LEGGI ANCHE: Cantano contro l’Ue. YouTube li censura per “odio e terrorismo”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 5 =