Mosaiko, una canzone tributo a Totò

0
187
ph Giacomo Triglia

Hanno due vite i Mosaiko, band formata da Andrea Artale (voce), Marika Artale (voce), Samuel Capodieci (rapper), Marco Fazio (chitarre), Mariano Fazio (pianoforte, sintetizzatori), Paolo Docimo (batteria) e Danilo Chiarella (basso). La prima risale al 2010, quando si propongono come Indie Project e realizzano il Nautilus Prime, un camion di dodici metri che in pochi minuti si trasforma in un palcoscenico mobile. La seconda è cominciata quest’anno con un nome, appunto Mosaiko, che vuole rappresentare l’incontro e il cammino di sette musicisti del Sud Italia, tra Calabria e Sicilia, amici con personalità differenti ed artisti che oggi hanno le idee chiare più di ieri.

“Vado via” è il brano del loro nuovo inizio, ispirato e dedicato a Totò.  “Dal 2007 avevo nella testa un motivo che mi trasmetteva allegria, racconta il cantante Andrea Artale. Solo dopo aver visto per l’ennesima volta “Totò a colori” ho capito che quel brano parlava di lui“.

Il singolo, che ha ricevuto il sostegno e il patrocinio morale della famiglia De Curtis e dell’Associazione Antonio De Curtis, porta anche la firma del Maestro Fio Zanotti. “Per anni abbiamo provato ad arrangiare “Vado Via”, ma non eravamo mai contenti, mancava sempre qualcosa. E’ bastata una settimana a casa di Fio per arrivare al risultato finale“. 

A produrre il brano è l’etichetta Fonosud, con la collaborazione della Roka Produzioni: “Abbiamo incontrato e superato tantissime difficoltà e l’incontro con la Fonosud ci ha dato una spinta non indifferente¸ oggi siamo un team completo“. Un team che non ha dubbi sulla storia ancora da scrivere: “Vogliamo continuare ad arrivare nel cuore delle persone che amano la Musica e lo faremo perché abbiamo tanto da dire“.