“Colpo di scena” di Buccirosso al Manzoni di Milano

0
1887
Colpo di scena - ph Gilda Valenza -Buccirosso e Silvestro

Colpo di scena”, scritto e diretto da Carlo Buccirosso, in cartellone al Teatro Manzoni di Milano fino al 26 maggio, è un thriller che affronta temi di stringente attualità come la violenza sulle donne.

La scena iniziale è ambientata in un commissariato di polizia di provincia, col vice questore Piscitelli (Buccirosso colpisce col suo fiume in piena di parole e la prontezza nel rimbalzare le battute) intenzionato a incastrare una volta per tutte Donnarumma (Gennaro Silvestro, noto al pubblico per la fiction I bastardi di Pizzofalcone), il quale ha abusato del medico (Fiorella Zullo) che ha in cura suo padre (Gino Monteleone), affetto da Alzheimer.

Alla prima parte dove fa da padrona la comicità di situazione, segue quella più avventurosa, con la resa dei conti nella casa di montagna dove vive l’anziano genitore. Il pubblico si diverte e s’impegna nel mettere insieme tutti i tasselli. Non mancano le frecciate (vedi l’impossibilità di redenzione per i recidivi) e gli spunti di riflessione. “È lo Stato che abbandona il cittadino, non la polizia“, chiosa Piscitelli.

Nel cast anche Peppe Miale, Monica Assante di Tatisso, Elvira Zingone, Giordano Bassetti, Matteo Tugnoli e Roberta Gesuè.