Bella e sovrana: oggi il quarto numero di #CulturaIdentità

0
5209
Bella e sovrana: ecco il quarto numero di CulturaIdentità

150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Olio su tela, cm 200 x 150:
una vestale ignuda avvolta nel Tricolore, opera di Luca Vernizzi.

Non potevamo scegliere immagine migliore per il quarto numero di #CulturaIdentità, il mensile fondato da Edoardo Sylos Labini e diretto da Alessandro Sansoni, il cui tema di approfondimento questo mese è: sovranizzare.

Lo troverete in tutte le edicole oggi, venerdì 3 maggio, in allegato gratuito al quotidiano Il Giornale.

Il numero di maggio di #CulturaIdentiità presenta, oltre agli editoriali di Stefano Zecchi, Paolo Corsini, Diego Fusaro, Lyaura Tecce, Nuccio Bovalino, i contributi di alcuni fra più interessanti intellettuali europei: Robert Steuckers, docente e politologo francese, teorico della “rivoluzione conservatrice” e co-fondatore della Nouvelle Droite con Alain De Benoist, Henri de Grossouvre, esperto di geopolitica di fama mondiale, autore di “Parigi Berlino Mosca” e Vladimiro Bottone, uno dei maggiori romanzieri italiani di successo e firma delle pagine culturali del Corriere della Sera.

Imperdibili le interviste allo chef Carlo Cracco, al campione di rugby Andrea Lo Cicero e il viaggio tra le sovraniste europee firmato dal Direttore.

Contrariamente a quanto vorrebbe l’immaginario collettivo che rappresenta i sovranisti truci, volgari, maschilisti, scopriamo invece che non sono affatto poche le donne che hanno abbracciato la causa “sovranista”: francesi, tedesche, svedesi, italiane, professionalmente vincenti e incredibilmente belle. Loro sono Lorella Cuccarini, Marion Maréchal Le Pen, Anabel Schunke e… lo scoprirete in edicola!

Segnaliamo poi l’intervista a quel giovane sacerdote di 34 anni che presidia la diocesi di Norcia in sella a una Vespa gialla, don Davide Tononi e l’intervista a Paola Radaelli Presidente di UNAVI Unione Nazionale Vittime, in concomitanza con la recente approvazione promulgazione dal Presidente della Repubblica della legge sulla legittima difesa.

Inoltre da questo numero #CulturaIdentità apre un interessante dibattito interno con l’intervento del critico d’arte Paolo Levi sul ruolo dell’identità culturale in occidente. Ampio spazio come sempre al Made in Italy, alla consueta rubrica degli store Mondadori e alle pagine che raccontano gli eventi culturali di tutte le regioni d’Italia.

LEGGI L’INTERVISTA A GIORGIA MELONI, LA SOVRANISTA PIU’ FAMOSA D’ITALIA

#CulturaIdentità si può scaricare sul sito culturaidentita.it