La Municipàl, pop d’autore con “Bellissimi difetti”

0
817
La Municipàl, pop d'autore con
ph Ste Brovetto

Il 18 marzo è uscito Finirà Tutto Quanto, il nuovo singolo de La Municipàl, duo composto dai fratelli Carmine e Isabella Tundo. Il brano anticipa il loro secondo disco di inediti, Bellissimi difetti – fuori a partire dal 29 marzo 2019 – di cui abbiamo già avuto modo di ascoltare anche i brani I Mondiale del ‘18, Italian Polaroid, Mercurio Cromo e Punk Ipa.

La Municipàl è un progetto nato nel 2013 e fin dagli esordi è stato contraddistinto da un tratto molto chiaro: affrontare temi quotidiani in modo leggero e senza prendersi troppo sul serio. Un pop d’autore che ha avuto ed ha il coraggio di prendere spunto dai molti riferimenti del passato e adattarsi, nel linguaggio e nelle sonorità, ai tempi moderni. Quest’aspetto, aggiunto alla naturale intesa tra i due fratelli, ha permesso loro di attirare l’attenzione di molti, colleghi compresi. Ecco quindi che il duo ha avuto la possibilità di aprire i concerti di molti importanti artisti del nostro paese, dai Subsonica a Niccolò Fabi passando per Roberto Angelini e Le Luci della Centrale Elettrica.

Il nuovo brano ha sonorità potenti che accompagnano un dialogo tra due persone molto diverse, una fortunata e l’altra meno. E’ una conversazione sincera e nuda in cui ognuno racconta senza paura la sua storia e la voglia di superare le difficoltà che invece accomunano entrambi. Ad un certo punto i ruoli delle due persone si invertono e, uno nella vita dell’altro, capiscono che pensare ai problemi come qualcosa di insormontabile sia solo il frutto di un ragionamento mentale sbagliato, perché “tanto prima o poi finirà tutto quanto“.

La Municipàl presenterà i brani del nuovo disco in anteprima il prossimo 26 marzo all’Auditorium Parco della Musica di Roma per la rassegna La Musica Attuale.