Le radici profonde delle Vecchie Segherie Mastrototaro

0
450
Le radici profonde delle Vecchie Segherie Mastrototaro

Il Mondadori Bookstore Bisceglie nasce da uno dei 5 bastioni che, dalla metà del 1400, costituivano la cinta muraria della città, terra di mezzo tra Bari e il Gargano,  a difesa dai Turchi.

Il bastione di San Gennaro nel 1956 venne acquistato da Giacomo Mastrototaro, che tra quelle antiche mura dette inizio alla sua attività: una segheria, dove il fusto del pioppo veniva trasformato in cassette di legno che ben presto iniziarono a fare il giro del mondo trasportando frutta ortaggi di quella terra.

Nel 1990 la famiglia Mastrototaro ristruttura l’edificio riportando le antiche mura all’antico splendore e valore storico. Inizia una serie di attività legate al sociale. E il sociale è cultura. Nel 2013 Giacomo Mastrototaro scompare e nel 2017  il figlio  Mauro e sua moglie Antonella Lovero, fanno nascere una libreria che è qualcosa di unico, il Mondadori Bookstore Bisceglie, una libreria dalle radici molto profonde, fatta di antiche mura ed elementi che rimandano alla tradizione, come la sega a nastro, i tronchi,  mentre al centro della sala troneggiano una  scalinata in legno e una scultura anch’essa in legno:  tutt’intorno, naturalmente, i libri, tanti libri, fatti di carta e quindi di legno.

Libri ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le età, ma non ci sono solo loro. Il Mondadori Bookstore Bisceglie ha realizzato, in soli 2 anni di vita, conferenze, concerti, mostre (perché “una serata all’insegna della cultura è una serata ben spesa”), progetti “arditi” come l’abbinamento del piacere della lettura a quello del palato con l’omaggio di specialità gastronomica firmate Mastrototaro Food (perché “l’impegno costante delle Vecchie Segherie Mastrototaro è per la valorizzazione della tradizione enogastronomica della nostra terra”) per chi fa un pieno di libri e iniziative piuttosto importanti: lo spazio è provvisto di una cucina professionale, ciò che rende particolarmente unici gli incontri con autori di spicco e personalità del mondo della cultura e della comunicazione come Paolo Giordano, Michele Mari, Elvira Serra, Edgarda Ferri, Andrea Bajani, Marcello Veneziani, Filippo Ceccarelli, Enrico Letta, Vittorio Sgarbi e Fedele Confalonieri, per citarne alcuni.

Questa giovane, giovanissima storia di Mondadori Bookstore Bisceglie è una storia di forza e caparbietà, di passione e amore per la cultura, che da oggi si avvale anche della professionalità di Viviana Peloso e Francesco Bombini, librai qualificati con esperienza pluriennale e un profondo amore per i libri e la lettura “perché le migliori scoperte partono dal cuore. Quello di Mondadori Bookstore Bisceglie batte per la cultura”.

ARTICOLO PUBBLICATO SUL N. 2 DI MARZO 2019 DI #CULTURAIDENTITA’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × tre =