Taylor Mega: “Volevo fare la stilista, ma…non è andata così!”

0
11131
Taylor Mega:
ph. Carmine Arrichiello

Friulana, 25 anni, modella e influencer: 1,2 milioni di follower su Instagram: è Taylor Mega, già concorrente dell’Isola dei Famosi 2019 e…bella da togliere il fiato.

Se tu fossi nata qualche anno prima, senza Instragram e cellulari, cosa avresti fatto? Avevi un sogno da bambina?

Il mio sogno era di diventare una stilista, ma per fortuna non è andata così, perché non ho nessun talento artistico. L’altro mio sogno era di fare la modella.

Ma con le tue foto su Instagram ti sei avvicinata a questo sogno…

Sì, esatto. Per me fare foto è una vera e propria passione. Se c’è un giorno in cui sono triste, mi faccio una foto o me la faccio fare dal fotografo e sto subito meglio, mi passa tutto!

La tua confessione all’Isola dei Famosi sul consumo di droga ti ha tolto o aggiunto followers? Come sei uscita dal tunnel, visto che hai detto di avercela fatta da sola?

Sicuramente hanno cominciato a vedermi sotto un’altra ottica, perché non è una tematica semplice, né per chi ascolta né per chi la racconta. Però devo dire che sono stati tutti molto carini, a parte qualche hater che preferisce sempre insultare. Tutta questa storia mi ha avvicinato molto ai miei followers perché si sono sentiti più coinvolti.

Un consiglio che mi sento di dare è questo: trovare la forza interiore che nessun altro ti può dare. Bisogna porsi degli obiettivi e fare di tutto per perseguirli. Consiglio di guardarsi allo specchio e di dirsi cosa si vuole fare della propria vita, chiedendosi se ha senso buttarsi via o se si può dare un apporto alla società, alle persone che ci vogliono bene. Almeno, questo è valso per me.

Cosa pensi di quelle donne che ti insultano sui social? Pensi che esista la solidarietà femminile?

Quello che colpisce di più nella vita sono le situazioni negative, lo stesso vale per i commenti. È come per gli scoop, fa più audience una persona che dice di drogarsi di una che fa beneficenza. Solitamente questo genere di commenti arriva più dagli uomini e credo che non sia gelosia, ma invidia! Ho notato che se le donne odiano un’altra donna, difficilmente lo dicono. Gli uomini invece hanno questa rabbia repressa, questa misoginia e devono per forza sfogarla e dire la loro. E poi con me si crea una sorta di competizione, perché sfoggio viaggi, ricchezza e mi faccio vedere alla guida di auto di lusso: tutte cose che vorrebbero anche loro!

Come deve essere il tuo uomo ideale?

Come il mio fidanzato, Tony Effe (Dark Polo Gang ndr). Gli uomini che vanno venti volte dall’estetista e che si guardano allo specchio di continuo non mi piacciono per niente! Con loro entro io in competizione! L’uomo deve essere uomo.

Un episodio Off della tua vita?

Mi è capitato spesso di ricevere messaggi da calciatori fidanzati. Io sono molto rispettosa e se un uomo è fidanzato non lo guardo nemmeno. Quindi chiedevo loro di non scrivermi, per rispetto anche delle loro fidanzate. Il bello è che loro erano convinti che io fossi fidanzata, e quindi mi dicevano “Tanto lo sei anche tu!”. E io rispondevo che se sapevano che ero fidanzata perché cavolo mi scrivevano! Questa è una cosa che non si fa, la ritengo una mancanza di rispetto anche nei miei confronti.

I soldi cosa rappresentano per te?

Dicono che i soldi non facciano la felicità ma senza soldi non è che si sia tanto felici! La povertà non ha mai reso felice nessuno. Per me i soldi sono una parte importante della mia vita ma so che in Italia chi ambisce a produrre ricchezza non è visto di buon occhio. Qualunque imprenditore ambisce a fare tanti soldi perché altrimenti il gioco non vale la candela. Chi fa impresa per non voler guadagnare non è un bravo imprenditore. Per me i soldi sono un obiettivo.

Temi la vecchiaia?

Moltissimo! Temo le rughe e i capelli bianchi. Certe persone magari invecchiano con serenità, ma io appena ci penso…Poi immagino che ci si abitui ai cambiamenti, ma per ora mi godo la giovinezza!