I capolavori di Maria Lai e Franca Sonnino a Busto, “Manchester d’Italia”

0
1071
Franca Sonnino libro grande bianco libro con scritture

Appuntamento imperdibile a Busto Arsizio, la “Manchester d’Italia” sede del Museo del Tessile, nelle cui Sale Gemelle, fino a domenica 3 marzo, potrete visitare la mostra “Maria Lai e Franca Sonnino. Capolavori di fiber art italiana“: un dialogo tra due grandi artiste italiane fortemente voluto dall’Assessore alla Cultura Manuela Maffioli in collaborazione con La Fondazione Bortolaso-Totaro-Sponga.

Maria Lai (1919-2013) è un’artista superstar (Biennale di Venezia 2017, Documenta di Kassel e Atene, Gallerie degli Uffizi e, da maggio, Museo MAXXI di Roma) e Franca Sonnino (nata Coen, vive e lavora a Roma), sua “allieva prediletta” e fiore all’occhiello del gruppo alla Balduina, è creatrice di opere sofisticate: fulcro della mostra il filo, che lega storie di vita e di amicizia.

Il percorso espositivo propone in una delle due sale i lavori di Maria Lai (quadri “con il filo”, 11 libri in tessuto e argilla della fine degli anni 70 e una serie di disegni inediti realizzati a partire dagli anni 50) e nell’altra quelli di Franca Sonnino (i “grattacieli di filo” del 2012, le “fasce” degli anni ’90 e libri d’artista).

Chiude la mostra il film “Ansia d’infinito“, della regista romana Clarita Di Giovanni, autrice del testo critico di questa mostra.