Il Collettivo Musica d’Avanguardia tra sperimentazione e ricerca

0
456
Il Collettivo Musica d'Avanguardia tra sperimentazione e ricerca

Il Collettivo Musica d’Avanguardia (abbreviato CMA) nasce nel 2014 inizialmente come web label sotto il nome di Alchemic Darkstar. Dopo breve tempo cambia il nome in quello odierno: inizia a pubblicare su bandcamp varie compilation ed organizza tre festival: High Frequency Fest I e II, e Vaporwave Night II in collaborazione con il collettivo Vaporwave Nights.

Nel 2016 il CMA termina tutte le attività, per riprenderle nel 2018 con una nuova compilation: Intonarumore, Tributo a Luigi Russolo (firmatario del manifesto futurista). Inoltre apre un canale Youtube e un blog i cui argomenti principali sono la musica contemporanea e la ricerca.

Scopo primario del collettivo è la divulgazione e la promozione di musica non mainstream qualsiasi sia il genere. Ideatore di questo collettivo che ha base a Firenze è Lorenzo Squilloni, chitarrista, compositore e produttore musicale.

Come musicista Lorenzo attraversa la maggior parte dei generi: dal rock al metal, passando per il pop e la musica elettronica fino ad arrivare alla musica sperimentale. Ha composto colonne sonore per vari cortometraggi e attualmente le sue produzioni musicali vertono sul pop, l’elettronica e il rock.

Il Collettivo Musica d'Avanguardia tra sperimentazione e ricerca

Per la gestione di tutti gli aspetti del CMA, Lorenzo si affida a tre collaboratori: Guido Bartoli, classe 1993, alterna il lavoro nel settore della comunicazione con la passione per musica e videogiochi, talvolta sovrapponendoli. Da avido consumatore di ogni medium immaginabile, è teso alla costante ricerca e scoperta di nuovi contenuti.

Andrea Guerriero: laureato in Storia all’Università di Firenze, nato come chitarrista, dopo due anni passati a suonare la batteria ha recentemente deciso di dedicarsi ad alcuni progetti solisti, con tematiche incentrate sulla storia antica e con sonorità prettamente legate a metal estremo (black e death metal sperimentale). Fondatore delle Vaporwave Nights, si occupa anche di musica elettronica sperimentale, legata a temi naturalistici e ambient.

Massimiliano “Vantablack” Fancelli,  laureato al DAMS di Bologna è un artista a tutto tondo: scrittore, attore, poeta, paroliere e musicista. Ha dato alle stampe il suo primo libro La Vera Felicità nel 2015 sotto lo pseudonimo Vantablack Fancelli. Ricopre i ruoli di sceneggiatore, produttore e attore in una serie di cortometraggi del gruppo Azzati Inc., inoltre scrive testi per il gruppo Revolution 0. Nel 2017 da vita al suo nuovo progetto musicale Gesù Cresta (elettronica sperimentale).

Il Collettivo Musica d’Avanguardia collabora attivamente con Dots Unlimited Radio www.duradio.net  scovando, recensendo e promuovendo nuovi artisti e bands di culto nel panorama italiano della musica contemporanea e della sperimentazione senza compromessi.