Aldo Becca e la sua musica come racconto di vita

0
425
Aldo Becca e la sua musica come racconto di vita

Aldo Becca e la sua musica come racconto di vita Aldo Becca, cantautore OFF, chitarrista e sperimentatore bolognese, ha iniziato a giocare con le corde della prima chitarra grazie soprattutto a suo zio Minghetto, che fu violista e violinista. Nonna Gianna invece, – la madre di sua madre – era appassionata di radio e registratori: in tenera età telefonava alle trasmissioni locali e gli faceva leggere le poesie, oppure faceva incidere la sua voce su nastro. 

Da queste originali fonti Aldo Becca iniziò a scrivere le prime canzoni rock e a suonare anche in gruppi di cover anni Sessanta-Settanta. Successivamente arrivarono progetti più impegnati,  intanto con un trio di chitarre e voci continuava a farsi le ossa, lavorando tre o quattro date alla settimana, spesso in discoteca, con qualche comparsa in vari festival e in tv.

Presto le cover dei brani che tanto amava lo stancarono, ripetere qualcosa di non suo sembrava un gesto inutile, non aveva una formazione classica ma molta curiosità… decise quindi con un vecchio amico di approfondire la musica di insieme componendo canzoni e tracce per un quartetto elettrico, nel quale era chitarrista e cantante.

Da quel momento iniziò regolarmente ad esibirsi anche in apertura di gruppi molto seguiti ed ebbe occasione di lavorare con autori importanti, non solo nel mondo della musica, ma anche nell’ambito della poesia e dell’arte multidisciplinare. Per dieci anni ha gestito Palustre, label seminale e preziosa nell’ambito della sperimentazione sonora italiana con oltre sessanta produzioni all’attivo.Aldo Becca e la sua musica come racconto di vita

Produsse inoltre in quel periodo un trittico di dischi di canzoni assieme ad Andrea Lepri e Matteo Allodoli e in seguito uscì quindi il primo lavoro solista di canti, tributo a suo padre e alla necessità di uscire dai problemi che, per la prima volta, scaraventavano in faccia quel mondo senza ovatta che è diventare adulti.

Il modo di fare musica di Becca è un semplice racconto della vita, senza evitarne i lati più duri, che possa mutarsi in qualcosa, forse, di socialmente utile. Diario Acustico, D’ora Stella, e Dali, appena pubblicato per Ribéss/Rlo sono ascoltabili su aldobecca.bandcamp.com, nonchè sul canale tematico #1 Connect The Dots di Dots Unlimited Radio www.duradio.net.