Invasione di campo di Salvini, Gattuso si difende

0
124
Invasione di campo di Salvini, Gattuso si difende

Nonostante siano così distanti tra loro, il calcio e la politica sono due tematiche che spesso si sono intrecciate nella storia…

Dalla partita del mondiale di Francia ’98, che vide i giocatori dell’Iran non stringere la mano a quelli degli Stati Uniti alla Croazia, che ha avuto una nazionale di calcio ancora prima di diventare uno Stato indipendente, passando per il saluto romano di Paolo Di Canio e tutti gli schieramenti politici di alcune tifoserie.

Proprio domenica, il calcio e la politica, i due fenomeni popolari per eccellenza, si sono ritrovati grazie alla polemica tra Salvini e Gattuso.

Lazio-Milan, scoppia la polemica

Al termine della partita Lazio-Milan, nella quale i Rossoneri di Mr. Gattuso hanno visto svanire i sogni di una vittoria preziosissima proprio al 94′, il vicepresidente del Consiglio dei ministri ha detto la sua: «Fossi stato in Gattuso avrei fatto qualche cambio, i giocatori erano stanchi, non capisco per quale motivo non abbia cambiato qualcosa nel secondo tempo…».

Non si è fatta attendere la risposta di Ringhio, che non ha mai avuto peli sulla lingua, sia da calciatore che da tecnico: «Salvini si lamenta perché non ho fatto cambi? Sentite, io non parlo di politica perché non capisco nulla. A lui dico di pensare alla politica perché con tutti i problemi che abbiamo nel nostro Paese, se il vicepremier parla di calcio significa che siamo messi male…»

E così il calcio e la politica si intrecciano, scatenando una bufera social, alla quale prendono parte tutti, perché gli argomenti trattati una volta nei bar, adesso si affrontano proprio sui social…

Non poteva mancare l’opinione di Mario Balotelli: «Mister, penso che siamo in molti a voler fare due chiacchiere con lui» si è espresso così attraverso delle Instagram stories l’ex Milan, schierandosi dalla parte dell’allenatore del Milan.

Invasione di campo di Salvini, Gattuso si difende

 

La pace tra Gattuso e Salvini

In seguito alle dichiarazioni di Salvini in merito alla risposta del Mister («Gattuso è il miglior allenatore che il Milan possa avere, io ho solo parlato da tifoso») e al presunto sms che i due si sarebbero scambiati, sembrano essersi calmate le acque, ma a noi rimane un dubbio, anzi due: se Salvini decidesse di fare l’allenatore utilizzerebbe 2 punte? e vi fidereste ad avere Gattuso come presidente del consiglio???