Lucamaleonte, un classicista moderno per l’infinito che noi siamo

0
60
Crescita spontanea, 30×50, Acrilico su legno

Per descrivere la mostra di Lucamaleonte, dal 22 novembre alla 7ettanta6ei gallery di Milano, non bisogna partire da un significato da decifrare, ma dalla materia. Il legno è l’elemento fondamentale, il punto di partenza e la fine. Il legno è Materia Madre; nascita, vita, morte e quello che c’è oltre. La transizione sulla Terra del mondo animale si fonde con il mondo floreale e con forme geometriche in un’esplosione di colori e perfezione. L’uomo è spettatore e non attore di questo infinito straordinario. I bestiari medievali e gli antichi libri di botanica sono la vera ispirazione di Lucamaleonte, che diventa un classicista moderno che fa muri, ma non solo. Street artist ma soprattutto Artista. Materia Madre si presenta con un allestimento di ventiquattro opere in acrilico su legno; legno di recupero, legno intagliato, legno trattato con la tecnica dello stencil. Ed una parete, perché il suo percorso è imprescindibile da dipingere muri. La superficie del legno ha, come la superficie di un muro, le sue complessità e le sue imperfezioni; i nodi, il movimento, la direzione della fibra legnosa. Materia Madre racconta il principio e sancisce un nuovo inizio di Lucamaleonte.