A Rivarolo per raccontare con D’Annunzio la cultura del popolo europeo

0
241
fonte ilgiornale.it

Non sarà un semplice incontro, né una normale chiacchierata: l’appuntamento previsto per il 30 ottobre al Teatro dell’Oratorio San Michele a Rivarolo Canavese si presenterà come un elogio alla cultura e all’identità italiane.

Fabrizio Bertot, ex sindaco del Comune piemontese, incontrerà l’attore Edoardo Sylos Labini, dando vita a un confronto stimolante attorno alla figura di Gabriele D’Annunzio.

Già 100 anni or sono lo scrittore e patriota, nell’impresa di Fiume, pose l’accento su un’idea di Europa ancora irrinunciabile: quella dei popoli, delle identità culturali. In questa direzione quindi si svolgerà il quarto di una serie di dibattiti d’attualità che ha avuto come protagoniste, nei mesi precedenti, altre personalità di spicco della cultura, dell’arte e della politica d’Italia.

L’associazione culturale Officina delle Idee e del Pensiero, impegnata nella promozione di questi incontri, ha ospitato a Rivarolo anche l’ex parlamentare europeo Magdi Cristiano Allam, lo psichiata e criminologo Alessandro Meluzzi e la scrittrice Francesca Chaouqui, per proseguire con il politico e giornalista Daniele Capezzone.