Rino Russo, l’artista che “simpsonizza” i vipsss

0
134

Chi non ha sognato almeno una volta nella vita di essere simpsonizzato? Sul web del resto ci sono moltissime applicazioni che permettono di farlo, o meglio di creare il proprio avatar personalizzato in poche facili mosse. C’è chi di questi avatar però ne ha creati tantissimi e non certo sul web, bensì di proprio pugno; parliamo di Rino Russo, l’artista beneventano classe 1988 che si diverte a far diventare “per gioco” protagonisti per un giorno dello storico cartoon americano attori, cantanti e calciatori.

Il primissimo dei suoi personaggi risale al novembre dello scorso anno, quando a Springfield fece arrivare uno dei soggetti più celebri della nostra televisione, e non solo della nostra: ci stiamo riferendo a Genny Savastano, il boss camorrista protagonista di Gomorra e interpretato da Salvatore Esposito.

Di lì in poi l’artista campano si è sbizzarrito nel disegno a partire dall’altro protagonista di Gomorra, Ciro Di Marzio, passando per personaggi del mondo della musica come J-Ax, Jovanotti e il mitico bassista Saturnino Celani, fino ad arrivare ad eroi dei fumetti come Black Panther.

Risale a qualche mese fa, tra l’altro, un divertente siparietto che ha visto protagonista in qualche modo lo stesso Russo e il campione italiano di basket Gigi Datome, giocatore del Fenerbahce, ex NBA e capitano della Nazionale Italiana. Il campione in questione se ne uscì con questa frase sul suo profilo Instagram: “Un sogno essere tra i protagonisti di un episodio dei Simpsons sul basket europeo! Vedermi seduto su quel divano è una gioia indescrivibile! Grazie anche a Rino Russo che mi ha disegnato dall’Italia!”.

Ecco, diciamo che c’era stato un piccolo malinteso e il Datome simpsonizzato era fine a se stesso, non certo atto ad entrare in un episodio ufficiale dei Simpson. Qualche ora dopo l’annuncio lo stesso Datome ha ritrattato spiegando che “sarebbe stato un sogno” essere nei Simpson – sarebbe – poiché ovviamente il suo post non corrispondeva alla realtà. Detto questo, il siparietto social ha illuminato in qualche modo tramite Datome l’artista, il bravissimo Rino Russo, tanto abile nel disegnare vip simpsonizzati da aver tratto in inganno anche i più affezionati della città di Springfield. Per vedere molte altre delle sue parodie Simpson si può visitare il profilo Instagram dell’artista.