Il profumo di Pop di Ludmilla Radchenko

0
9

Il pop ha un profumo? Certo e lo si può apprezzare nella mostra Scent of pop (Mondadori Store, piazza Duomo Milano, fino all’8 luglio) con opere di Ludmilla Radchenko, bellissima siberiana, ex volto noto della televisione, da dieci anni grande interprete dell’arte pop internazionale.

Ludmilla può fregiarsi di collaborazioni con celebri brand e con alcune icone della contemporaneità, come Sebastian Vettel, Jorge Lorenzo, Jamiroquai e vantarsi di uno stile super personale e riconoscibile, colorato, up to date. La sua forza è quella di giocare con i marchi e, nel caso specifico, con le etichette e i packaging dei più noti profumi, creando collage dove nella sovraimpressione di materiali diversi si stratificano le nostre passioni e i nostri desideri che solo alla fine, in superficie, si addensano plasticamente, come una pelle super lucida, nella boccetta a noi familiare.

Un lavoro di qualità e di gusto, soprattutto per il particolare, per la piccola sfumatura, per il dettaglio anche minimo, apparentemente insignificante, che solo ad una lettura attenta viene percepito nella sua importanza di catalizzatore del “secondo sguardo”, che poi è il modo migliore di capire un quadro.