Sarah Altobello: “Melania Trump sono io!”

0
19
Giuseppe Tiani Sciascia, Sarah Altobello, Melania Trump
Sarah Altobello Ph. Tony Toscano

L’Italia ha una sosia di Melania Trump: Sarah Altobello. Giovanissima, inizia la carriera come modella nella sua città di origine, Modugno, sfoggiando una somiglianza impressionante con la moglie del Presidente degli Stati Uniti. Stesso taglio degli occhi, stesse labbra e forma del viso, perfino gli stessi capelli. Da qui la partecipazione a diversi programmi televisivi e la presenza nel salotto domenicale esclusivo di Barbara D’Urso.

La sua passione per la first lady la spiega così: «Dal primo giorno che ho visto Melania in TV mi sono detta: “Melania sono io!”. Mi piace emularla perché per me è un mito. Mi scambiano per lei e ne sono orgogliosa. Nessun ritocchino, tutto naturale».

Ti piace Trump?

Io credo che Trump abbia avuto la capacità di essere l’espressione del popolo americano più puro. E’ una figura politica che divide l’opinione pubblica, ma al momento sta dimostrando di farsi valere.

Di Melania che cosa apprezzi oltre alla bellezza?

Di lei amo tutto, la classe e l’eleganza, ma soprattutto il fatto che sappia stare vicino al suo uomo, pur conoscendone le contraddizioni e le pecche. Guarda il caso del tradimento con Stormy Daniels: Melania ha saputo affrontare la tempesta con stile. E poi le corna vanno sapute portare. Questo non tutte le donne in Italia lo sanno fare.

Della polemica americana sul caso Weinstein ti sei fatta un opinione?

Le donne sono affascinate dal potere e spesso ne sono soggiogate. Quello che non comprendo è perché le denunce siano state rimandate di anni e che loro non siano state capaci di ribellarsi.

A te è mai successa una cosa del genere sul lavoro?

No, mai, sto molto attent. Ma voglio dire una cosa: molte violenze sono nascoste nelle pieghe della vita privata, spesso confuse dalla paura dell’abbandono e dai fraintendimenti. Questo sì, mi  è capitato: si trattava di uomini che non accettavano l’indipendenza di una donna.

Oggi esce il film di Sorrentino su Berlusconi e si parlerà nuovamente  dello scandalo delle olgettine: tu, da donna, che opinione ti sei fatta?

Le ragazze non posso avere tutte le colpe, ma la cattiveria ed il modo in cui sono state attaccate e lasciate sole mi hanno molto rattristato.

In Italia chi pensi che possa essere considerato il Trump italiano?

Se potessi tornare indietro nel tempo direi Aldo Moro, di cui sono un’ammiratrice. Non solo per la sua origine pugliese. Era davvero la voce del popolo, un vero signore della politica, vicino alla gente e attaccato i valori della sua terra. Ricordo ancora il suo ramoscello d’ulivo barese che  custodiva orgogliosamente.

Giuseppe Tiani Sciascia, Sarah Altobello, Melania Trump
Sarah Altobello Ph. Tony Toscano

I tuoi progetti per il futuro quali sono?

Al momento mi sono fatta conoscere per una partecipazione nella webserie The lady di Lory del Santo e come modella, ma a breve lancerò una linea di gioielli eleganti. Credo che una donna possa davvero fare la differenza se sa unire bellezza ed intelligenza e capacità imprenditoriale.

Ci racconti un episodio Off della tua vita?

A volte mi capita davvero che qualcuno pensi che sia Melania:  una volta un impiegato delle Poste iniziò a balbettare!