La burocrazia vero terremoto d’Italia

0
37

La burocrazia il vero terremoto d’Italia Era il 15 aprile quando papa Francesco nell’omelia della veglia pasquale diceva che la corruzione e la burocrazia crocifiggono la dignità dell’uomo: « …la burocrazia paralizzante che non permette che le cose cambino». Così il pensiero di OFF va direttamente a quelle popolazioni che dall’anno scorso sono state colpite dal terribile sisma. Luoghi d’arte e di cultura che sono stati segnati per sempre e che sembra non interessino più a nessuno. Paesi dilaniati e sfregiati cui tutti si interessavano nel momento dell’emergenza ma che poi sono stati pressoché abbandonati ad un destino triste ed inesorabile. L’Italia è questa: eroi che mettono a repentaglio la propria vita alla ricerca di un respiro sotto le macerie, ma imprigionata da “lacci e lacciuoli” burocratici che dovrebbero servire a  fermare la corruzione e che in realtà non sono in grado di ricostruire nemmeno il campanile di una chiesa del Quattrocento. La dignità umana è così ancora offesa dalla burocrazia, attendendo tutti  l’ennesima emergenza senza che qualcosa cambi.