FOTONICA, il primo festival del…fotone

0
226

FOTONICA, il primo festival del...fotone Fino al 9 Dicembre 2017 al MACRO – Museo di Arte Contemporanea Roma sarà possibile partecipare a FOTONICA, la prima edizione di un festival gratuito completamente dedicato al mondo della luce e dell’arte che ne deriva.

Il fotone è il più piccolo e brillante frammento luminoso dell’universo, di dimensioni microscopiche ma dall’enorme e multiforme potenza creatrice. Da questo concetto è partito il network delle organizzazioni del settore dell’audio video per realizzare FOTONICA e lo scopo è quello di indagare le forme d’arte legate all’elemento luce nel contesto contemporaneo. 

Un festival unico nel panorama capitolino che vanta un’intensa e ricca programmazione: 27 artisti danno forma alle più diverse sfaccettature delle Audio Visual Digital Arts e le rendono fruibili a un pubblico sempre più vasto. Cuore pulsante del progetto sono le performance audio video in collaborazione con Live Cinema Festival: dalla ipnotica astrazione che richiama panorami topologici e psicofisici di Luma [variations] 2017, la performance del duo XX+XY visuals and sound art project, (Sladzana Bogeska e Giuseppe Pradella), al viaggio evocativo e raffinato di Giuseppe Guariniello in arte Mutech con Sound of the Spheres, con la rielaborazione di frammenti audio e video dell’Apollo 10 durante lo sbarco sulla luna. E poi la musica elettronica di Marco Malasomma e l’arte visuale generativa di BinaryCodedBrain insieme in JURA, dedicata a 1984 di Orwell. Fino ad arrivare alla Live Cyborg Performance di Mr. Everett: una narrazione del viaggio del cyborg Rupert sulla terra.

Due installazioni luminose grazie alla collaborazione con RGB Light Experience: Arcobalenide di Diego Labonia e Costrizione 01 di Simone Palma. Waste-o-Polis di Vj Luper e J-Cibong e Portami Via di NEOCORTEX PROJECT sono invece due opere di videomapping. 

All’interno di FOTONICA trovano spazio anche i dj set di musica elettronica di Andrea Esu (Spring Attitude) e Oree (Strati)-

Ampio spazio ai laboratori grazie alle lezioni tenute da Art is Open Source e Urban Experience, ai workshop sulle tematiche e sugli strumenti riguardano le arti digitali e visive con Fusolab 2.0 e IED Roma e i laboratori per bambini della Fondazione Mondo Digitale, che hanno l’obiettivo di avvicinare i più piccoli alla cultura digitale attraverso strumenti e stimoli creativi.

FOTONICA è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2017 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con Siae. Inoltre la manifestazione è promossa dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.