Il Pianoforte più giovane di New York: Chantal Balestri

0
488

unnamed (44)Esiste un Gruppo su Facebook che riunisce e accomuna le donne italiane di New York ( N.Y. Italian Women) creato da alcune amiche generose e capaci. Ed esiste una grande solidarietà fra di noi, e la gioia di scambiarci indirizzi utili e consigli di ogni genere. Non ho esitato quindi, alcuni mesi fa, a rispondere subito alla richiesta di una giovanissima: “c’è un Medico fra di noi? “. Ed è così, che per merito di un piccolo consiglio dato, ho conosciuto Chantal, splendida venticinquenne Toscana arrivata a New York con un sogno: quello di diventare una concertista! Ha iniziato a sei anni a suonare il pianoforte Chantal e da allora non ha mai smesso, prima al Conservatorio di Lucca e poi a Roma. E dopo Roma Friburgo e molte Masterclass con i più rinomati Maestri, quali Benedetto Lupo e Paul Badura-Skod. A seguire numerose vittorie a concorsi importanti e il tanto sospirato Diploma di II Livello in Pianoforte con 110 e Lode. E poi il grande salto: l’iscrizione alla New York University, sbaragliando qualcosa come 43.000 candidati provenienti da tutte le parti del Mondo, e quindi l’opportunità di continuare a studiare con Jeffrey Swann . Non ha avuto paura Chantal delle difficoltà economiche che tale scelta comportava e, per non pesare sulla famiglia, ha creato a Milano una campagna di crowdfunding ed ha organizzato addirittura un Festival: “Amicizia in Musica”, per raccogliere i soldi necessari. Detto e fatto! Alla fine del corso Chantal ha debuttato come solista con orchestra a N.Y. a ottobre 2016, grazie alla vittoria nella New York University piano competition . Ma non è il solo concorso che ha vinto, fra gli altri successi, infatti, si è aggiudicata il Miami Piano Festival a luglio “2017. Adesso, a distanza di due anni dal suo arrivo a New York, oltre ad aver lavorato alla NYU come docente aggiunto in pianoforte, insegna in diverse Accademie, ha debuttato al Lincoln Center e suonerà alla Carnegie Hall domenica prossima. Saremo lì ad ascoltarla, meravigliosa Chantal!