Delogu: ” A Parla con lei ne vedrete delle belle”

0
91

2W3A8776Poi non dite che in tv vediamo solo dinosauri. Un volto nuovo c’è ed è sempre più lanciato. Andrea Delogu, diventata popolare con Mai dire lunedì, poi conduttrice di vari programmi di musica, ora è la presentatrice di punta di FoxLife che l’ha voluta al timone anche della seconda edizione del dating show Parla con lei, in onda tutti i mercoledì alle 21. E non è tutto: dal 28 settembre sarà anche alla guida insieme a Marco Giusti di Stracult, il popolare magazine di Rai2 dedicato al cinema italiano di genere.

Andrea, è lanciatissima. Il suo segreto?
Sono una stakanovista, non mi stanco mai e sono molto autocritica.

Un ricordo di quanto era ancora OFF?
Intanto, ho fatto più provini io dei caffè che può bere un napoletano in tutta la sua vita! E poi, indimenticabile, fu un produttore che mi disse che non avevo la tempra per emergere nel mondo della tv.
La verità? Prima o poi spero di incontrarlo!

Torniamo al presente. Perché Parla con lei ha successo?
Perché è un dating show raccontato in modo originale, molto democratico.

L’emozione più grande provata sul set della seconda edizione?
Mi sono davvero commossa seguendo la storia di Daniele il protagonista gay della prima puntata, trasmessa il sei settembre. 

Parteciperanno anche delle lesbiche a questa edizione di Parla con lei?
Mi piacerebbe, ma non dipende da me. Stiamo ancora girando e la produzione sta valutando i vari candidati.

Il suo programma televisivo del cuore?
Non mi piace giudicare, ma guardo tutto. È molto importante confrontarsi con gli altri e divoro qualunque tipo di programma, anche quelli che non sono il mio genere.

Fuori nomi e cognomi, chi sono i personaggi dello spettacolo che ama di più?
Tra le “vecchie star” ho un debole per Antonella Clerici e Franca Leosini. Tra i giovani apprezzo moltissimo Alessandro Cattelan, Lodovica Comello e Federico Russo.

Uno sfizio che vorrebbe togliersi?
Vorrei diventare madre. Sono molto innamorata di mio marito (Francesco Montanari, sposato nel 2016 ndr) e mi auguro che allargheremo presto la famiglia.