Mondadori Start, ovverto l’arte a portata di mano

0
13

Schermata 2017-05-13 alle 17.54.48

Il progetto Mondadori Start, al suo terzo anno di vita, si rinnova con la curatela artistica di Angelo Crespi. Dopo aver presentato negli spazi del Mondadori Store di piazza Duomo a Milano alcuni tra gli artisti più interessanti del panorama italiano, lancia un nuovo progetto per rendere ancora più accessibile l’arte e i suoi protagonisti.

angelo crespi

“Start” si può leggere come “inizio”, “partenza”, ma anche come st-art street art, o ancora come st.art saint art; un nome che nella sua polisemia rende alla perfezione il desiderio di un progetto culturale che ha come obiettivo quello di presentare e valorizzare giovani artisti italiani e al contempo avvicinare il pubblico mass market all’arte contemporanea, a partire dalla dimensione più pop.

Oggi infatti uno dei campi più interessanti dell’arte contemporanea è quello della street art e del pop, un arte democratica, con una forte dimensione pubblica, ma anche capace di confrontarsi e giocare con il mondo della comunicazione.

Dopo la conferenza stampa alle ore 11,30, martedì 16 maggio, per tutto il pomeriggio, si svolgerà una performance collettiva pubblica: un WIKI COLLAGE e un PLOTTER TAKE AWAY, cioè un enorme collage (lungo 8metri) con i ritagli delle opere d’arte pop degli artisti coinvolti che verrà prodotto dal pubblico seguito da una crew di giovani assistant, e ci sarà la possibilità di farsi loggare i manifesti dagli stessi artisti presenti.

In seguito ogni mese, dal 13 giugno verrà presentato un artista ed esposti i suoi lavori nella sala Start al terzo piano del Magastore, per l’occasione viene stampato un multiplo in serigrafia di un’opera e messo in vendita nei canali off e on line di Mondadori Store. Ma il pubblico durante la mostra potrà trovare stampe dell’artista e gadget d’arte, così come vuole l’arte pop che anche ai massimi livelli, vedi Jeff Koons o Murakami, si declina in tutte le forme più consone al mercato, dall’originale fino al packaging pubblicitario.

Sempre da giugno, partirà un ciclo di incontri dal titolo “Capire l’arte contemporanea” in cui curator e artisti si confronteranno, presentando libri e cataloghi, su un tema molto dibattuto, cioè di come approcciare l’arte contemporanea nelle sue versioni anche più eccentriche e sorprendenti

Il progetto Start, inizialmente pensato per i Mondadori Store di Milano (Duomo e Marghera), vuole coinvolgere tutto il sistema retail di Mondadori che oggi conta 600 punti vendita sparsi in Italia, ma anche la comunicazione on line e l’e-commerce che sono punti di eccellenza del gruppo, creando un inedito cortocircuito tra libri e arte pop, esposizione fisica e on line, opere originali e multipli, comunicazione digitale e tradizionale.

Start si avvale della preziosa collaborazione di Sergio Pappalettera, grande artista visual ed esperto di strategie di marketing e comunicazione, che ha ideato il logo e la comunicazione integrata di tutto il progetto.

 Start è prodotto in partnership con Deodato Arte, un brand fondato nel 2001 che, a partire dal 2012, si è concentrato sulla comunicazione e vendita off e on line soprattutto di artisti pop o legati alla street art.

start