Serena de Bari, da Molfetta ad Mtv in soli sedici anni

0

image002Troppo Fragile”, arrangiato da Simone Summa, scritto e composto da Luciano Nigro e Cristina Russo, trova la propria forza del testo che esprime il desiderio di voler ricomporre i pezzi di un amore fragile. Alla fine però, dopo l’ennesima delusione, non c’è più la voglia di tornare sui propri passi ma solo di guardare avanti. Serena de Bari, cantante pugliese di Molfetta classe 2000, ha una voce inconfondibile e dolcemente potente. Nei suoi live è capace di creare atmosfere coinvolgenti grazie ad una grande padronanza scenica  e capacità interpretativa. Il suo motto è ”la musica io la vivo perché se non la vivessi non darei emozioni”.

E’ durante uno dei tanti concorsi che l’hanno vista protagonista che conosce Luca Venturi. Da lì inizia il suo percorso nell’etichetta discografica milanese On The Set che ha all’attivo diversi successi, tra i quali Cleptomania della band Sugarfree, Fuoco e cenere di Micaela Foti classificatasi al 2° posto nella categoria giovani al Festival di Sanremo 2011, e tante altre produzioni e collaborazioni importanti con colonne sonore nel cinema e nella televisione (Scusa ma ti chiamo amore, Milano Palermo il Ritorno etc…). Attualmente sta ultimando le registrazioni del suo primo EP al Metropolis Studio di Milano.
La giovane promessa del pop italiano è Artista della settimana per MTV New Generation con il suo primo singolo “Troppo fragile”. Il brano, il cui video su Youtube ha superato le 120 mila visualizzazioni, è in rotazione radiofonica  e disponibile su tutti i digital store.