Chi prende in giro Gianni Morandi?

2
68

Com’è giusto che sia alla fine è la satira, nell’apparenza umile e perfino sbracata, che rimette le cose a posto. Esempio: Gianni Morandi.
La scoperta della settimane è che la star di Monghidoro, a quanto pare, ha un social media manager. Non è lui stesso a postare foto e commenti sui social (solo su Facebook lo seguono in 2 milioni e rotti), ma (forse) lo fa fare a qualcun altro.

Sono mesi che sul fenomeno Morandi/social si stilano colte fenomenologie: Morandi uomo della porta accanto ecc ecc. Argomento su cui starebbe benissimo un “chissenefrega”.
Se non ci fosse la satira. 

morandE

Sì, perché la pagina Facebook Gianni Morande (con la “e”) è un perfetto sfottò del morandismo. Le foto del cantante vengono chiosate da post geniali in cui il falso Morandi appare come un folle, la moglie Anna come una traditrice seriale. La “semplicità” mediatica viene smascherata via satira come legittima strategia pubblicitaria (ora Morandi sta per andare in tour con Baglioni) e a noi resta  solo da dire: meno Morandi, più Morande. Grazie. 

2 Commenti

  1. Mah, non seguo i social in generale – e quindi nemmeno quello di morandi e “morande”, ma – per sentito dire – trovo simpatiche entrambe le cose.

    Dubito per altro che morandi abbia bisogno di fare cassa, o di farla (far vendite, pubblico) in consistente relazione alle attivita’ sui social network; certo, tutto e’ utile, ma credo per lui sia veramente un piacere (nel limite delle cose piacevoli che cosi’ gli accadono).

Comments are closed.