L'”amore semplice” di Frate Francesco in scena a Milano

0
28
DSCF6741 - Copia
Gualtoero Scola nella sua interpretazione di Francesco D’Assisi

Sono state realizzate tante rappresentazioni della vita e del pensiero di San Francesco d’Assisi, dalle fiction ai musical, e in quest’ultimo genere rientra La Lauda di Francesco (2004) di Angelo Branduardi che ha cercato una propria chiave prendendo ispirazione dalla lauda medievale, che proprio in Francesco toccò vette di notevole dolcezza, oltre ad assumere il valore letterario fondativo che sappiamo.Vi diciamo questo perché l’elaborazione di Gualtiero Scola e della sua creazione, Francesco, il cammino dell’amore semplice, nascono proprio dall’esperienza di circa un anno di lavoro con Angelo Branduardi, e intuiamo da una scintilla artistica che è andata a smuovere qualcosa anche di umano e profondo.

Scola è attore poliedrico ha mosso i suoi primi passi sul palco e, dopo molta gavetta, ha scelto di realizzare un vero e proprio viaggio nell’anima, proponendo questa mise en espace. Leggendo e ascoltando le parole dell’artista si ha la conferma che chi fa arte, vivendola intensamente, possa cogliere – anche inconsciamente – sfumature che ai più sfuggono o di cui talvolta ci si dimentica.

In Francesco, il cammino dell’amore semplice «si racconta la vita e il cammino di San Francesco, ma in chiave molto umana, anche sofferta» – afferma il regista – senza restare nella classica iconografia. Facendo propri uno dei valori propugnati dal frate di Assisi, la semplicità, la scenografia prevede due leggii e il palcoscenico è quello naturale del luogo di turno. Il fulcro è costituito dall’incontro col Sultano: un uomo, portatore del messaggio evangelico che a piedi nudi, durante la guerra, parla col capo dei nemici. Quanta potenza anche solo in quest’immagine. Non resta che accogliere questo invito: «…ascoltateci, ascoltate noi umili, mendicanti, noi vestiti di niente, ascoltateci perché siamo fratelli sotto quest’unico cielo…».

 

—————————
“Francesco, il cammino dell’amore semplice”. Un percorso  teatrale di Gualtiero Scola  dedicato al  messaggio universale di San Francesco D’Assisi
Con Gualtiero Scola, Igor Loddo, Alessia Candido e la partecipazione del coro ensemble Glass Armonico diretto da Anita Dordoni.
Mercoledì 23 settembre h 21 presso L’Accordata, via San Vittore 49 Milano