Circoli Arci: lotta dura agli scontrini!

0
93

o-ARCI-facebook“Lotta contro il fascismo comunque esso si manifesti”: è il principio scritto negli statuti dei circoli Arci di tutta Italia. A quanto pare, però, l’Arci preferisce combattere le tasse e gli scontrini. Che non emette. L’associazionismo di sinistra, un po’ radical-chic e un po’ antagonista, infatti, durante sue “iniziative di socializzazione” evade le tasse. Tanto a nessuno verrà mai in mente di andare a sindacare l’opera di un circolo Arci, di chiedere per quale motivo vende cibo e bevande anche a chi non è socio, facendo concorrenza sleale ai commercianti della zona, senza emettere scontrini e senza pagare le gabelle che i normali imprenditori sono costretti a versare. La sinistra italiana predica bene e razzola male: si accanisce contro i commercianti e poi truffa quotidianamente lo Stato.

CONTINUA A LEGGERE SU IL GIORNALE