Pompei frana, Franceschini deve dimettersi! (o chiedere scusa)

21
134

Ieri, dopo ripetute forti piogge, è ceduto il terreno nella casa di Severus a Pompei. Come da  comunicato della Soprintendeza speciale, veniamo a sapere inoltre che sarebbe “interessata anche una piccola parte del muro di contenimento del giardino, sovrapposto al banco lavico del costone”.

Sandro Bondi
Sandro Bondi

La cosa è molto grave onde per cui non possiamo che chiedere le dimissioni immediate del ministro dei Beni Culturali, Sandro Bondi, le cui responsabilità sono palesi, e la cui inattività sul versante della tutela sta mettendo a repentaglio il nostro patrimonio culturale a cui tutto il mondo guarda con attenzione e preoccupazione.

Onde per cui, siamo perfettamente concordi con Dario Franceschini quando sostiene che “il ministro debba prendere atto che la maggioranza del Parlamento ha chiesto un suo gesto di responsabilità attraverso le dimissioni… e che quindi rassegni le dimissioni… e che se questo non avverrà saremmo costretti a prendere iniziative conseguenti”. In più ci appelliamo alla sensibilità del Presidente della Repubblica che, in quanto custode sommo della Costituzione, è anche padre dei Beni Culturali che proprio la Costituzione protegge, in quanto sommo giacimento di identità nazionale.

Ah… ops! Il ministro dei Beni Culturali oggi è Franceschini! Ma guarda… piove, governo ladro, e nessuno è responsabile dell’acqua che invade Pompei e fa crollare pezzi del nostro amatissimo patrimonio archeologico.

Questo è il frutto del famigerato doppiopesismo meteorologico di Matteo Renzi.

Chiediamo quindi le dimissioni di Franceschini sia per non aver risolto il problema Pompei, sia per coerenza rispetto alle sue precedenti dichiarazioni.

 

21 Commenti

  1. Io, sono Napoletano DOC, e a Pompei ci sono quasi nato , ma quello che io ho visto entrando a Pompei vecchia, quella Romana per intenderci mi ha fatto rimanere di stucco, perche questo sito é una testimonianza di Cultura Universale, che noi dobbiamo preservare per i nostri Figli é i Figli dei nostri Figli, ma dove trovate una Cittá Romana perfettamente conservata dopo 2000 Anni?; qui in Germania e precisamente a Colonia, quando trovano un Vasetto Romano bloccano tutto! e questo perche i Tedeschi sono orgogliosi delle loro origini Romane, e NOI CHE SIAMO I DISCENDENTI DEI ROMANI; COSA FACCIAMO INVECE?!

  2. Franceschini, a casaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

    Sei un vigliacco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Quando i dirigenti governativi si corrompono tra loro e si dividono le poltrone, solamente per farne presenza , incassare lo stipendio a fine mese e fare critiche sul fatturato altrui, le conseguenze sono queste, UNA MASSA DI COGLIONI AL GOVERNO!!!

  4. Parlare di coerenza e di dignità di una CattoPddino è più surreale che parlare di verginità di Cicciolina.
    Lei, almeno per qualche mese, lo sarà stata. Questi sono nati millantatori e spudorati.

  5. Già, sarà interessante vedere la coerenza di questo personaggio. Chissà in quale lingua occorrerà dirglielo perchè intenda e chissà con quale solvente si riuscirà a scollarlo dalla poltrona.
    Del resto, i sinistri sono dotati di arroganza e cattiveria a josa, ma il senso dell’onore no, il partito non glielo ha fornito.

  6. Se i parlamentari di Forza Italia avessero le palle invece di essere proni a Renzi , andrebbero in parlamento a leggere la richiesta di dimissioni del ministro Bondi da parte di Franceschini, richiedendone con forza le dimissioni.

    • All’epoca ero consigliere di Bondi al Mibact, per cui ricordo bene come si svolsero le cose. Non trovavo giusto che si chiedessero le dimissioni del ministro per motivi esogeni rispetto alla sua attività, posto che cercammo in tutti i modi di ovviare al disastro Pompei ma “nemo ad impossibilia tenetur”; allo stesso modo troverei ridicolo e ingiuste le dimissioni di Franceschini per gli stessi motivi.
      C’è però un però.
      All’epoca Franceschini aveva una posizione diversa dalla nostra e dalla mia (liberale e realista), cioè credeva (in modo ideologico) che il ministro dovesse dimettersi per motivi meteorologici. E dunque visto che oggi i crolli persistono per gli stessi motivi e che il ministro non ha risolto la questione, credo che Franceschini debba dimettersi. Lo dovrebbe fare per coerenza con quello che disse allora, e per inanità dimostrata nei confronti della pioggia.
      O almeno, visto che noi restiamo della stessa idea (che le dimissioni sarebbero ridicole), dovrebbe, se fosse un gentiluomo, chiedere scusa pubblicamente a Bondi di cui esagerò le colpe per sfruttarne le dimissioni.
      Aspettiamo con trepidazione.

    • Ps. I parlamentari di Forza Italia tra tattica e strategia, nazzareno e italicum, ed estremo tentativo di tenersi il posto, non sanno più che pesci pigliare.
      Questa, contro Franceschini, sarebbe una battaglia di serietà e civiltà politica.
      Una persona che si dimostra incoerente è la più pericolosa sia come avversario che come alleato, poiché da essa può venire qualsiasi cosa, qualsiasi giravolta.
      La stessa che si dovrebbe fare contro Renzi che disse all’amico #staisereno e poi glielo mise in c…

  7. Crespi ma che dici, di chi parli dei marziani? dimettersi, chiedere scusa un politico Italiano per di più pidiota?
    ‘Ma mi faccia il piacere” diceva un celebre grande uomo.

  8. caro crespi, lei dimentica che franceschini di mestiere(non professione) fa il comunista e ai mestieri e mestieranti le dimissioni sono ignote esattamente come le origini “politiche di franceschini , almeno a me sono ignote anche se posso immaginare, come e dove iniziano

    • Franceschini non andrà mai a casa, anche perché non esiste memoria di un sinistroide coerente, specialmente se neo-barbuto per marcare l’appartenenza! E poi, non dimentichiamo chi era presidente del Consiglio ai tempi di Bondi e chi lo è ora!!

    • concordo mackpeer. franceschini è uno dei peggiori rappresentanti del cattocomunismo. ipocrita, viscido, invertebrato.

  9. Tra tutte le cose brutte della politica, il DOPPIOPESISMO METEOROLOGICO è la più fastidiosa.
    Credo che il ministro Franceschini se non si vuole dimettere, debba scusarsi pubblicamente con Sandro Bondi. Sarebbe un gesto da gentiluomo

Comments are closed.