Alex Palmieri, una popstar senza santi in paradiso

11
5

Back Alive, ultimo cd della risposta italiana a Justin Bieber.

di Gabriele Lazzaro.

4 Hit nella top 3 iTunes, 4 tour, un reality che lo rende amato dai teenager, un videogame,un debutto in Spagna e una recensione in Inghilterra. Barbara d’Urso lo fa entrare a soli 19 anni nelle case di milioni di telespettatori come “risposta italiana a Justin Bieber”. E oggi, dopo soli 3 anni, Alex Palmieri esce con un nuovo progetto discografico, Back Alive.

Alex non ha avuto santi in paradiso, non ha avuto spinte, non ha aspettato che i discografici si accorgessero di lui. Ha agito, prendendo a piene mani talento e voglia di farcela. E ce l’ha fatta.
Tutto parte dal web, dove il suo singolo Popstar lo fa diventare una webstar aggiudicandosi la terza posizione su iTunes.
Intanto, blog e social parlano di lui, l’attenzione mediatica cresce, la Rai lo vuole nel programma “Socialking”, un reality dedicato alle celebrità del Web.

A fine 2012 esce Monster boy, lavoro che coincide con un periodo difficile. Ma la fine della sua relazione, la maledetta nostalgia, la rabbia diventano forza. Ed è proprio questa a spingerlo ad affrontare il ricordo dell’ultimo bacio rifugiandosi in quella passione diventata lavoro.
“Nessuno mi può fermare”, questo sembrano dire i suoi capelli rosso fuoco e il suo volto truccato. E ancora una volta il web punta l’occhio di bue su di lui e su quella nuova immagine.
Alex è inarrestabile: esce persino un videogame che racconta la sua storia. Ed è questa trovata commerciale la chiave di volta che lo spinge a cercare un sé più autentico. Abbandona ansie, si strucca quegli occhi pieni di paure e inizia a cantare “trovandosi”, regalando soprattutto a se stesso il primo vero album.

Believe Digital intanto lo mette sotto contratto, e lo scorso settembre distribuisce il singolo “Wasted”, una ballad autobiografica con accenti elettronici. Brano e video sono scritti da Alex , e raccontano proprio il dolore per la fine di quell’amore che tanto aveva cercato di nascondere sotto il trucco. Questo è il vero senso di un artista. Un viaggio nell’anima, un percorso di consapevolezza nell’essenza più intima. Quello che ha fatto Alex.

Back Alive è una raccolta di tutte sue esperienze. Ed è un messaggio per quel suo pubblico verso cui sente di avere una responsabilità. Perché “arriva un momento in cui canti, ti racconti, e ti senti una persona migliore, non una popstar”. È come se dicessi “guardatemi, sono qui, senza trucco. Sono caduto, mi sono fatto male, ma sono qui. E questi sono i miei errori, le mie paure, la mia fortuna”.

11 Commenti

  1. Bravo Alex!! anche questa mossa copiata a Osvaldo Supino! Come le tue risposte, il modo in cui ti poni, i giornali a cui ti vuoi raccontare, il “teatrino” che fai sul palco e tante altre cose di cui noi tutti ne siamo a conoscenza e anche la gente ha notato. Prova ne è il freddo agghiacciante che hai causato nella gente con la tua ospitata vergognosa ai magazzini generali. Niente contro chi lotta per un sogno come faccio io in ambiti diversi ma tu lotti per avere popolarità, fama e successo. tutto ciò che dici è copiato, plagiato dalle canzoni alle foto a tutto. pur di farti vedere e essere notato. si si proprio un bel lavoro continua così

  2. Onestamente rimango sempre più piacevolmente sorpreso dalla grinta, tenacia e volontà di questo ragazzo.. Non so cosa voglia dire fare il suo lavoro, ma il fatto che un ragazzo di soli 23 anni, insegua così appassionatamente il suo sogno, tanto da dover fare tutto da solo e ottenere questi risultati ammirevoli, è davvero una cosa fuori dal comune..
    Il mondo dello spettacolo, analogo quello del web, non hanno strade facili, tutte dritte ed in discesa.. Si sa bene che per fare carriera qui, una buona dose di raccomandazione, e non solo, serve per forza.. E invece Alex, sbalordisce sempre usando solo la sua forza di volontà specialmente in questo momento dove la nostra realtà attraversa un profondo stato di depressione, scoraggiamento generale e apatia, a causa delle scarse risorse economiche, lui riesce sempre ad essere positivo, solare e perseverante..
    Personalmente penso che oltre ad essere una Web star, Alex Palmieri è una fonte di ispirazione per tutte quelle persone che si sono dimenticate cosa vuol dire inseguire i propri sogni, con tutte le difficoltà annesse..
    Alex Palmieri non è Justin Bieber.. Alex non lavora sotto direttive altrui e non è un prodotto commerciale che serve solo a fare soldi..
    Alex è vero, lo si capisce seguendo il suo lavoro, in quanto le sue canzoni non parlano della sua bella macchina o del suo conto pieno e straripante, o di quanto sia Figo drogarsi sotto le note pop di qualche cantante americano a cui non importa trasmettere messaggi sbagliati, ma parla di cose che ormai molti cantanti hanno dimenticato.. L’amore, la sofferenza che ne porta, il coraggio di andare avanti anche quando non c’è più una strada dove mettere i piedi e si, perché no, anche del divertimento!
    Non posso fare altro che augurare un Grandissimo in bocca al lupo a questo ragazzo straordinario!
    Continua così!!!

  3. Grande Alex, complimenti per l’ottimo lavoro , non deludi mai davvero bravo

    • Ehgià, concordo con te, Massimo: speriamo che la sua crescita sia costante perchè di migliorarsi non si smette mai e, quando si segue il percorso di una persona o di un artista sin dall’inizio, è ancora più soddisfacente vedere i progresso!
      PER QUESTO AUGURO AD ALEX SEMPRE IL MEGLIO! 😉

  4. ho visto il pezzo sulla bacheca FB di Alex, sono contenta che date spazio a un’artista pieno di inventiva come lui e che merita davvero!

  5. Seguo Alex dal reality su RAI 2, è cresciuto artisticamente sempre più, BACK ALIVE è il frutto di questa crescita
    Bel pezzo, complimenti IlGiornaleOff

  6. Mi piace Alex perché è vero, perché lo guardo nei suoi video , leggo le sue interviste e dico ” c’è la posso fare”.
    E’ una fonte di ispirazione anche per una come me che sogna di fare musica e chissà, magari un giorno sarò in tv anche io come lui.
    è l’esempio che se ci credi lo puoi ottenere, per questo continuo a seguirlo ormai da più di un anno!
    in bocca al lupo Alex P ^_^

  7. Sono orgoglioso di vederti su un sito di questo tipo, seguendoti da tanto so l’impegno che ci metti e oggi è il posto e lo spazio che ti meriti e che ti rende onore.
    Ti vogliamo bene Alex!
    (from a fan <3 )

Comments are closed.